Frattura dell'anca nella vecchiaia: cosa è pericoloso, sintomi, effetti

Come molti anni fa, e ora uno dei più gravi problemi di medicina rimane ferite negli anziani. Con l'età, il numero di fattori esterni diminuisce, il che può portare a lesioni (produzione, guida, sport, ecc.), Ma il numero di fattori interni aumenta in modo significativo. Nelle persone anziane, la struttura del tessuto osseo cambia, diventa meno densa, la sua fragilità aumenta, le ossa non sono così forti come in giovane età. E il problema non è solo il fatto che l'osso possa rompersi da una forza d'impatto molto più piccola, ma anche che la sua integrità sia ripristinata molto più lentamente.

trattamento

Trattamento conservativo (senza chirurgia)

È indicato nei casi in cui, per qualsiasi motivo, incluso il rifiuto del paziente, il trattamento chirurgico non può essere eseguito.

I pazienti per un periodo di diverse settimane fino a 2 mesi in ospedale vengono sovrapposti alla trazione scheletrica e, dopo il riposizionamento dei frammenti, una speciale benda con cui il paziente può muoversi con le stampelle, mentre è impossibile fare affidamento sulla gamba dolorante. Il periodo di stiramento e usura della medicazione può durare fino a 6-8 mesi, a seconda di come l'osso danneggiato cresce insieme.

Ai pazienti vengono anche prescritti farmaci che migliorano il metabolismo nei tessuti, rafforzano tessuto osseo e cartilagineo, vitamine e raccomandano anche un'alimentazione ad alto contenuto di vitamine e minerali necessari per la rigenerazione del tessuto osseo (calcio, magnesio, fosforo, potassio, vitamina D, ecc.). Se possibile, vengono eseguiti fisioterapia, massaggi e fisioterapia, mirati non solo alla zona interessata, ma anche a mantenere il corpo nel suo insieme.

Uno dei problemi più importanti nel trattamento conservativo di questo grave infortunio è la cura di una persona anziana, che per lungo tempo deve rimanere praticamente immobile e non può servirsi autonomamente.

Con una frattura del collo del femore, non ci sono scadenze chiare per il ripristino della funzione dell'arto ferito, ogni paziente richiede un approccio individuale. Nella migliore delle ipotesi, con un buon trattamento, si verifica un ritorno a una vita completa dopo 6-8 mesi.

Mobilizzazione anticipata

A volte ci sono casi in cui non vi è alcuna possibilità di effettuare un trattamento chirurgico, e l'immobilizzazione a lungo termine del paziente è irta dello sviluppo di gravi complicanze, o la persona non è andata da sola prima di essere ferita.In tali situazioni, il trattamento sintomatico viene eseguito, alcune settimane dopo la lesione, al paziente è permesso sedersi e camminare con le stampelle. In futuro, affidarsi alla gamba ferita sarà impossibile, poiché la fusione dell'osso non si verifica. Il movimento sarà possibile solo su una sedia a rotelle o su una stampella.

Trattamento chirurgico

L'artroplastica dell'anca migliora significativamente la qualità della vita dei pazienti anziani.

Negli ultimi decenni, l'osteosintesi del collo del femore ha letteralmente messo decine, se non centinaia di migliaia di anziani in piedi, preservandone la salute e la qualità della vita.

Durante l'operazione, con l'aiuto di speciali strutture metalliche, i frammenti ossei sono abbinati e fissati in modo sicuro, il che crea le condizioni per la loro giusta fusione. Entro pochi giorni dopo l'intervento il paziente può sedersi e dopo un breve periodo di tempo può muoversi autonomamente. I termini di indossare il design sono individuali, durante il trattamento (e anche dopo il recupero), si consiglia di assumere farmaci per la prevenzione dell'osteoporosi, vitamine, nutrizione arricchita con sali minerali, massaggi, esercizi terapeutici e fisioterapia.

Protesi dell'anca

In caso di frattura ossea vicino alla testa e alto rischio di necrosi asettica, la sua frammentazione, la presenza di un gran numero di frammenti, la sostituzione dell'articolazione con un'endoprotesi è raccomandata per i pazienti. Dopo l'installazione, il paziente può anche muoversi autonomamente dopo alcune settimane.

Quale dottore contattare

Il trattamento di una frattura dell'anca viene eseguito da un traumatologo ortopedico. Utilizzato per la diagnosi di radiografia dell'articolazione, della risonanza magnetica computata o di quest'area. Durante il periodo di riabilitazione, il paziente ha bisogno dell'aiuto di un massaggiatore, uno specialista in fisioterapia, un nutrizionista. Considerando l'età di pazienti, è necessario rafforzare la supervisione da medici specializzati (cardiologo, pneumologo, e così via). Consultazione consultabile di uno psicologo medico.

Il programma "Sulla più importante" conversazione sulle fratture dell'anca:

Lascia Il Tuo Commento