Coma diabetico: sintomi, cure d'emergenza e conseguenze. Parte 2

Il coma è una complicazione acuta del diabete mellito e si manifesta in seguito a un significativo aumento o diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue e dei disordini metabolici associati a questo fenomeno. Esistono 4 tipi di com: chetoacidotico (iperchetonemico), iperosmolare (non chetonemico), acido lattico e ipoglicemico. I fattori eziologici, i meccanismi di sviluppo, le manifestazioni cliniche, i criteri diagnostici e i principi di trattamento variano a seconda del tipo di coma, quindi considereremo ciascuno di essi separatamente.

Nella prima parte del nostro articolo, abbiamo parlato del coma iperchetonemico più frequentemente diagnosticato. Qui parleremo dei restanti 3 tipi di condizioni comatose che si verificano nel diabete mellito.

Prognosi per il coma non concomitante

La prognosi di questa condizione dipende direttamente dalla tempestività e dall'adeguatezza del trattamento. Come accennato in precedenza, più della metà dei casi di questo coma si conclude con la morte del paziente. Di norma, i pazienti con grave patologia somatica concomitante muoiono.


Coma acido lattico

L'acidosi lattica (o acidosi lattica) si sviluppa in caso di accumulo di acido lattico in eccesso nel sangue.Questo fenomeno non è solo caratteristico del diabete mellito - si riscontra anche in altre gravi condizioni patologiche (di solito accompagnate da shock e anoressia): patologie gravi dei reni e del fegato, shock cardiogeno, anemia, leucemia, feocromocitoma, alcuni disturbi enzimatici, e caso di avvelenamento da monossido di carbonio.

I fattori che predispongono allo sviluppo dell'acidosi lattica sono:

  • attività fisica;
  • infezione acuta;
  • ebbrezza;
  • sepsi;
  • massiccia perdita di sangue;
  • sovradosaggio di agenti ipoglicemizzanti - biguanidi.

Il coma acido lattico si sviluppa sullo sfondo della fame di ossigeno del corpo. Allo stesso tempo, vengono avviate numerose reazioni, a seguito delle quali si forma una grande quantità di acido lattico e la sua decomposizione rallenta.

Manifestazioni cliniche di acidosi lattica coma

Questa è una condizione molto seria, fortunatamente è molto rara. La mortalità nell'acidosi lattica raggiunge circa l'80%.

In primo piano il quadro clinico è l'insufficienza cardiovascolare, che sta progredendo rapidamente e portando a un calo della pressione sanguigna e dell'ipossia cerebrale, a seguito della quale il paziente perde conoscenza.Il respiro del paziente è accelerato, qualche volta - profondo, rumoroso (il respiro di Kussmaul).

Diagnosi di coma acidosi lattica

Poiché i sintomi dell'acidosi lattica non sono specifici, ma si possono notare in una serie di altre malattie, la diagnosi dovrebbe essere sospettata quando un paziente con diabete mellito che si trova in uno stato di shock non esprime il grado di acidosi (livello di pH). Cioè, questa diagnosi è una diagnosi di esclusione.

Un livello elevato di lattato (acido lattico) viene rilevato nel sangue - più di 5 mmol / 1 e un pH inferiore - inferiore a 7,2. Il livello di glucosio nel sangue è nel range normale o leggermente elevato.

Trattamento del coma acido lattico

Prima di tutto, una soluzione al 2,5% o all'8,5% di bicarbonato di sodio (alcalinizzazione del sangue) viene mostrata nell'infusione di un paziente in questo stato - viene somministrata nella quantità di 1-2 litri al giorno. Anche con questo scopo può esser usato la soluzione del 1% di blu di metilene - 50-100 millilitri.

In piccole dosi, l'insulina viene iniettata sullo sfondo di un'infusione di soluzione di glucosio al 5%.

Per combattere lo shock, vengono utilizzati sostituti del plasma.

Sullo sfondo del trattamento, vengono monitorati i parametri del sangue come pH, pCO.2, il livello di corpi chetonici e acido lattico.

prospettiva

La prognosi per l'acidosi lattica è sfavorevole. Anche con un adeguato trattamento iniziato in tempo, 7-8 pazienti su 10 muoiono.

Diagnosi differenziale di vari tipi di coma nel diabete

indicatoreComa chetoacidoticoComa non necemicoComa acido latticoComa ipoglicemico
Età del pazienteSpesso giovaneSpesso anzianianzianoqualsiasi
Tasso di sviluppo di comaEntro 3-4 giorni, meno spesso - 10-12 oreEntro 10-12 giornirapidamenterapidamente
storiaIl diabete di tipo 1 è stato identificato per la prima volta o è noto da lungo tempo. Il suo flusso è labiliIl diabete di tipo 1 viene diagnosticato per la prima volta o il diabete di tipo 2Diabete di tipo 2 + malattie con ipossiaPiù spesso - diabete di tipo 1, terapia insulinica
respiroTipo KussmaulSuperficie frequenteTipo KussmaulNormale, leggermente accelerato
pelleTurgore secco ridottoMolto secco, turgore drasticamente ridotto.asciuttobagnato
Il tono dei bulbi oculariabbassataDrammaticamente ridottoLeggermente ridottopromosso
Pressione sanguignaLeggermente o significativamente ridottoSignificativamente ridotto, fino al collassoSignificativamente ridotto, fino al collassoEntro i limiti normali
L'odore di acetone dalla boccaaffilatoMinore o inesistentenono
Segni di disidratazioneAbbastanza pronunciatopronunciatoLeggermente pronunciatono
Diuresi giornalierapromossoAggiornato prima, poi drammaticamente abbassato.Oliguria o AnuriaEntro i limiti normali
Livello di glucosio nel sanguepromossoFortemente aggiornatoModeratamente elevati o entro i limiti normaliDrammaticamente ridotto
Corpi chetonici nel sangueFortemente aumentatoNella gamma normale o moderatamente elevataNella gamma normale o moderatamente elevataEntro i limiti normali
pHabbassataNella gamma normale o leggermente ridottaFortemente aggiornatoEntro i limiti normali
Urea nel sangueNella gamma normale o significativamente aumentatoaumentoModeratamente o significativamente aumentatoEntro i limiti normali
Acido lattico nel sangueModeratamente elevatoNella gamma normale o moderatamente elevataFortemente aumentatoEntro i limiti normali
Volume del sangueSignificativamente ridottoSignificativamente ridottoNella gamma normale o moderatamente ridottoEntro i limiti normali
Il livello di ioni di sodio nel sangueNella gamma normale o moderatamente elevataFortemente aggiornatoEntro i limiti normaliEntro i limiti normali
Il livello di ioni di potassio nel sangueNella gamma normale o ridottaModeratamente ridottoEntro i limiti normaliEntro i limiti normali
Osmolarità al plasmaaumentoSignificativamente aumentatoNella gamma normale o moderatamente elevataEntro i limiti normali

Quale dottore contattare

Le persone con diabete dovrebbero immediatamente vedere un'ambulanza se mostrano segni di deterioramento. Il trattamento viene effettuato nell'unità di terapia intensiva e in terapia intensiva, quindi nel reparto di endocrinologia. Se necessario, le consultazioni sono nominate da un neurologo, cardiologo, nefrologo.

Gli esperti parlano di coma con diabete mellito (lingua Rus-Ukr.):

Lascia Il Tuo Commento