Sinovioma (sarcoma sinoviale): segni, principi di trattamento

Il sarcoma sinoviale (o sinovioma maligno) è uno dei comuni tumori maligni dei tessuti molli. Inizia la sua crescita dalle cellule delle membrane sinoviali, delle guaine dei tendini e delle mucose delle articolazioni. Questo tumore non ha capsula ed è in grado di diffondere la germinazione non solo nelle strutture molli, ma anche nel tessuto osseo adiacente.

In questo articolo vi faremo conoscere le cause, i tipi, i segni, i metodi di diagnosi e il trattamento dei sarcomi sinoviali. Questa informazione ti aiuterà a farsi un'idea di questa pericolosa malattia del cancro e potrai rivolgerti al tuo dottore per qualsiasi domanda.


specie

Secondo la struttura del tessuto, il sarcoma sinoviale può essere:

  • Cellulare - il tumore è formato principalmente da tessuto ghiandolare, che è una cisti e una formazione papillomatosa;
  • fibroso - un tumore è formato da fibre che assomigliano a elementi di fibrosarcoma.

A seconda della struttura delle cellule, il sinovioma può essere:

  • alveoryalnoy;
  • gistoidnoy;
  • fibroso;
  • adenomatosa;
  • cella gigante;
  • misto.

Secondo la classificazione dell'Organizzazione mondiale della sanità, esistono due tipi di sarcomi sinoviali:

  1. Monofasica - nodo tumore rappresentato principalmente cellule fusiformi e grandi cellule luminose, sinoviale sarcoma tale differenziazione è spesso debole e difficile da diagnosticare.
  2. Bifasico - nodo tumore ha una cavità, differenziazione sinoviale pronunciato cellule sinoviali determinati e fusiforme, simile al fibrosarcoma.

Una prognosi più favorevole è osservata nei sarcomi sinoviali bifasici.

diagnostica

I primi segni di sarcoma sinoviale è spesso aspecifici e spesso difficili da correggere la diagnosi della malattia, come ricorda per molte altre malattie delle articolazioni: sinovite, artrite, borsite. Per escludere una diagnosi errata, al paziente vengono prescritti i seguenti tipi di esami:

  • pneumoarthrography rivela la presenza di neoplasie (spesso segni calcinazione definito nella sua porzione centrale);
  • CT permette di rilevare non solo la presenza del tumore, ma anche il grado di germinazione nel tessuto circostante;
  • Angiografia rivela la comparsa di tumore in vascolare patologico ramificazione alimentazione formazione;
  • Scansione radioisotopica - utilizzata per lo studio dello stronzio-85 si accumula nei tessuti tumorali e consente di determinare la localizzazione e i confini della diffusione del tumore.

Il modo più affidabile per determinare il sarcoma sinoviale, che consente di effettuare una diagnosi finale, è una biopsia della formazione dei tessuti con la loro successiva analisi istologica. Inoltre, dopo aver determinato il tipo di tumore, il medico può fare una prognosi presuntiva della malattia.

Per eliminare errori, la diagnosi differenziale di sinoviomy maligno è effettuata con tali tumori:

  • fibrosarcoma;
  • sarcoma alveolare;
  • sarcoma a cellule chiare;
  • sarcoma epitelioide;
  • mesotelioma;
  • emangioendotelioma.

Per identificare le metastasi del sarcoma sinoviale, possono essere condotti i seguenti studi:

  • puntura del linfonodo;
  • radiografia dei polmoni;
  • MSCT;
  • risonanza magnetica;
  • scintigrafia ossea;
  • Stati Uniti.

trattamento

Nuova crescita, strutture alterate dell'articolazione e nei casi più gravi, l'articolazione stessa o anche parte dell'arto deve essere rimossa.

A seconda del programma viene elaborato un piano per il trattamento integrato del sarcoma sinovialecaratteristiche del processo tumorale:

  • dimensione dell'istruzione;
  • grado di danneggiamento delle strutture ossee;
  • la presenza di metastasi.

Per ridurre le dimensioni del tumore prima dell'intervento chirurgico, è possibile prescrivere un corso di radioterapia. La portata dell'intervento dipende dal grado di danno alle strutture articolari. Per le grandi dimensioni del tumore, i chirurghi devono rimuovere ampie aree di tessuto molle e ossa. Inoltre, i linfonodi regionali vengono asportati. Nei casi più gravi è necessaria la rimozione completa dell'articolazione o dell'amputazione dell'arto. Successivamente, per ripristinare le funzioni dell'articolazione o dell'arto, è possibile eseguire la riparazione plastica o protesica.

Se le metastasi vengono rivelate dopo l'intervento, al paziente vengono prescritti cicli ripetuti di radioterapia mirati a distruggere le metastasi o le cellule tumorali rimanenti che possono provocare una ricaduta. Per fare questo, il paziente viene sottoposto ad un esame dettagliato per identificare tutti i possibili focolai di diffusione del tumore. Dopo questo, ci sono diversi corsi di radioterapia, che vengono eseguiti per 4-6 mesi.

La chemioterapia per il sarcoma sinoviale viene solitamente prescritta per il rilevamento di metastasi o come trattamento palliativo. Per questo si possono usare vari citostatici e le loro combinazioni:

  • doxorubicina;
  • vincristina;
  • ifosfamide;
  • carminomycin;
  • Adriamycin et al.

Questo metodo di trattamento è efficace solo se il tumore è sufficientemente sensibile ai citostatici. In questi casi, i cicli di chemioterapia possono rallentare la crescita dei tumori e ridurre il dolore.

Negli ultimi anni, gli esperti hanno cercato di applicare una terapia mirata per trattare i sarcomi sinoviali. Anticorpi monoclonali precedentemente usati, Sunitinib e Sorafenib, non si sono dimostrati efficaci e il loro uso è stato ritenuto inappropriato.

Tuttavia, l'uso di un altro farmaco mirato Pazopanib ha mostrato la sua attività antitumorale. Il ricevimento di questo mezzo ha permesso di rallentare la crescita di una neoplasia e delle sue metastasi in molti pazienti. Inoltre, il farmaco è stato ben tollerato dalla maggior parte dei pazienti. Ora gli esperti stanno esplorando la possibilità di usare Pazopanib in combinazione con i citostatici.


Quale dottore contattare

Se avverte dolore alle articolazioni, gonfiore o formazioni tumorali, il paziente deve consultare un reumatologo o un ortopedico. Dopo l'esame iniziale in caso di sospetto di formazione di sarcoma sinoviale, il medico riferirà il paziente a un oncologo per la consultazione. Per chiarire la diagnosi, al paziente possono essere assegnati vari tipi di studi: TAC, angiografia, scansione radioisotopica, biopsia e analisi istologica.

Il sarcoma sinoviale è una pericolosa neoplasia maligna, soggetta a rapida crescita ed è in grado di provocare la distruzione non solo dei tessuti molli delle articolazioni, ma anche della struttura delle ossa. Tali tumori sono predisposti alla metastasi e possono dare metastasi ai linfonodi regionali e agli organi distanti (polmoni, ossa, cervello, organi addominali e cuore). Il trattamento del sarcoma sinoviale dovrebbe iniziare il più presto possibile - solo in questo modo il paziente può evitare la necessità di rimuovere parti dell'articolazione o dell'amputazione dell'arto. Dopo la rimozione, recidive ricorrenti di tali tumori si verificano in circa il 25% dei pazienti.La sopravvivenza a cinque anni dei pazienti con sarcoma sinoviale non supera il 20-40% e quella a dieci anni non supera il 10%.

La clinica specialistica "dottore di Mosca" parla della sinoviomia:

Guarda il video: Tutorial Chrono White Derma Salic

Lascia Il Tuo Commento