Fai questi errori con il cibo sano?

Il cibo sano e salutare è qualcosa che dovrebbe essere parte integrante della vostra dieta. Tuttavia, qui puoi facilmente commettere un errore!

Fantasie alimentari

Calais! Alghe! Bacche di Goji! Non appena senti il ​​nome del nuovo prodotto per la salute, devi immediatamente provarlo. Se uno è buono, altri due dovrebbero essere ancora meglio? Questo non è vero. Tutto è buono con moderazione, e se esagerate o scegliete il prodotto sbagliato che si adatta alle vostre esigenze, l'effetto sarà il contrario. Per non esagerare nella scelta di un cibo sano, concentrati sul problema più urgente per il tuo corpo.

Troppe noci del Brasile

Il selenio è un oligoelemento necessario, ma deve essere consumato nella quantità di 55 mcg al giorno. Solo un dado del Brasile contiene da 68 a 91 mcg, che è molto più alto del fabbisogno giornaliero.
L'eccesso di selenio può causare diarrea, nausea, eruzioni cutanee, perdita di capelli e effetti collaterali ancora più gravi, come difficoltà di respirazione, insufficienza cardiaca e renale e infarto. Gli adulti sono controindicati per consumare più di 400 microgrammi di selenio al giorno, ovvero 4-5 noci del Brasile se non si ottiene il selenio da altri alimenti.

Verdi e calcoli renali

Le verdure sono utili a quasi tutti.Uno dei più utili dei loro rappresentanti è il verde con foglie scure, per esempio gli spinaci. Tuttavia, se sei incline alla formazione di calcoli renali, devi monitorare attentamente la quantità che consumi. I verdi contengono molti ossalati, che contribuiscono alla comparsa di calcoli renali. Se hai altri fattori di rischio, il medico probabilmente consiglierà di non assumere più di 40-50 mg di ossalato al giorno e mezza tazza di verdura contiene circa 10 mg. Nessuno ti proibisce di mangiare un paio di porzioni di verdura, ma non metterne troppa in cibo o cocktail vegetali.

Pompelmo in combinazione con farmaci

Se stai prendendo alcuni farmaci, come le statine per abbassare il colesterolo, questo frutto succoso può causare grossi problemi. Il pompelmo migliora l'assorbimento dei farmaci, che può portare a effetti collaterali da assunzione di statine e altri farmaci. Pertanto, se non puoi vivere senza pompelmi, chiedi al tuo medico se si combinano con il farmaco prescritto.

Pesce sbagliato

Il pesce contiene un sacco di proteine, acidi grassi necessari e poco grasso saturo.Qual è il trucco? Il pesce è in grado di assorbire il mercurio, un elemento che influisce negativamente sulla salute delle persone, in particolare delle donne in gravidanza, perché danneggia il sistema nervoso del feto.
Sono ammessi settimanalmente 350 g (circa due porzioni) di pesce meno sensibili alla contaminazione da mercurio, come gamberetti, tonno in scatola o salmone. Allo stesso tempo, evitare i seguenti pesci: re sgombro, bolshegolova atlantica, squali, pesce spada, pesce tegola.

Può esserci un sovradosaggio di acqua?

La maggior parte dei giorni in un anno probabilmente non bevi abbastanza e, quindi, è abbastanza difficile per te esagerare con la quantità di acqua. Ci sono due principali eccezioni: la malattia mentale, quando si beve involontariamente grandi quantità di acqua e gravi sforzi fisici, ad esempio le maratone, quando si beve troppa acqua invece di una bevanda sportiva.

Sovraccarico di olio di cocco

Sempre più persone iniziano a cucinare nell'olio di cocco, ma alcuni nutrizionisti sono ancora scettici. Perché? Oltre al fatto che l'olio di cocco è ricco di grassi che aumentano il livello di colesterolo buono, contiene anche grassi saturi.Cosa scegliere? Scegli la moderazione, l'American Heart Association raccomanda di non utilizzare più di 13 grammi di grassi saturi al giorno, e solo un cucchiaio di olio di cocco contiene 11 grammi di grassi saturi.

Olio d'oliva: aggiungere ma non affogare

L'olio d'oliva può essere davvero buono per il tuo cuore, ma anche i grassi migliori contengono un'enorme quantità di calorie. Pertanto, limitati a due cucchiai di questo olio, inclusa la quantità che aggiungi al cibo. Se sei troppo portato via con l'olio d'oliva, puoi guadagnare peso, e questo può superare tutto il bene che ti aspetti di ricevere.

Raccogli funghi sani

I funghi selvatici e insoliti sono gustosi, ricchi di sostanze nutritive, a basso contenuto calorico e addirittura riducono il rischio di cancro. Ma prima di iniziare una campagna per i funghi nella foresta più vicina, ricorda che i funghi non commestibili possono causare avvelenamento e persino la morte. È meglio andare per i funghi se sei un esperto o un esperto del genere va con te. Altrimenti, compra i funghi in un supermercato vicino per assicurarti la loro sicurezza.

Patate, ma non verdi

In condizioni naturali, la patata contiene solanina, una sostanza che provoca danni se viene mangiata troppo. Soprattutto la solanina è negli occhi, germogli, buccia e parti verdi di patate. Il problema è che devi mangiare un sacco di patate prima che inizino i problemi: una persona che pesa 45 kg ha bisogno di 500 g di patate completamente verdi per provare un'indisposizione. Per proteggersi dalla solanina in anticipo, non dimenticare di rimuovere gli occhi, i germogli e le parti verdi dei tuberi.

Solanacee e dolori articolari

Pomodori, patate, melanzane e peperoni appartengono alla famiglia delle solanacee. Tutti loro hanno guadagnato una cattiva reputazione proprio a causa della solanina già nota. Alcuni scienziati affermano che la solanina causa dolore alle articolazioni, ma non ci sono studi che potrebbero confermare questo fatto. Inoltre, le patate gialle e viola sono utilizzate per alleviare i tumori e alleviare il dolore alle articolazioni. Pertanto, prestare sempre attenzione alla sensibilità individuale: se il tuo corpo reagisce male all'uso di alcune verdure, evitali.

Pazzia al cioccolato

Oltre al fantastico gusto del cioccolato, ci sono antiossidanti e flavonoidi che aiutano a ridurre la pressione e proteggere le arterie. Ma qui ci sono limitazioni:

  • diventare un buongustaio: il cioccolato di bassa qualità di solito non contiene flavonoidi;
  • tenere traccia della quantità: limite a 28 grammi, quante fette può essere determinata dall'etichetta;
  • il più scuro è il migliore: scegli il cioccolato con almeno il 70% di cacao, ma ha anche meno zucchero e grassi.

Vino rosso Non riempire eccessivamente

In piccole quantità, il vino rosso fa bene al cuore, ma rimangono delle domande sull'equilibrio tra benefici e rischi. Forse ancora meglio mangiare l'uva, mentre ti salva dagli effetti collaterali dell'alcool. E se non si beve alcolici, gli esperti non consiglia di iniziare.

Consigli utili

Avvicinarsi a un'alimentazione sana è più semplice, invece di rimanere appeso a un unico prodotto.

  • La metà della dieta giornaliera dovrebbe essere frutta e verdura. Dividi l'altra metà in modo uguale tra proteine ​​e cereali integrali.
  • Limitare lo zucchero, il sale e il grasso saturo.

Non aver paura di combinare: quando usi una varietà di prodotti che soddisfano le tue esigenze, è più difficile strafare con uno di essi.

Guarda il video: Dieta: 5 errori da non fare se vuoi dimagrire!

Lascia Il Tuo Commento