Malattie delle unghie non fungine: cosa trattare e cosa no

Le unghie di bellezza dipendono sempre dalla salute. Non ci sono procedure costose per i saloni e la cura più attenta non può salvare la lamina ungueale dalla malattia, se lo è e richiede un trattamento da uno specialista.

Tutte le patologie delle unghie sono divise in fungine e non fungine. E questo articolo ti darà informazioni precise sulle lesioni non fungine e sulla fattibilità della loro terapia.

Elenco di lesioni ungueali non fungine

Nell'atlante dermatologico, puoi trovare molte malattie di origine non fungina, che colpiscono le unghie. In questo articolo, consideriamo solo il più comune:

  1. Onicolisi. Questa patologia è accompagnata dallo sbiancamento dell'unghia e dal peeling del dito. A volte la tonalità dell'unghia può variare da bluastra a gialla. Psoriasi, eczema, dermatosi bollosa, dermatite atopica, disturbi del sistema cardiovascolare, endocrino, digestivo, nervoso o alcuni fattori traumatici possono causare questa malattia. Successivamente, tale lesione può aumentare significativamente non solo il trauma della lamina ungueale (fino alla sua completa perdita) e il dito stesso, ma anche il rischio di infezione da infezioni fungine.
  2. Ipercheratosi.Questa malattia si manifesta con un ispessimento della lamina ungueale (da 1-2 mm a più di 2 mm), un cambiamento nel suo colore, secchezza, friabilità e colorazione graduale. Le cause di tale lesione sono le seguenti malattie e fattori: lichen planus, eczema, psoriasi, dermatiti, lesioni, disturbi circolatori, farmaci, diabete, disfunzioni immunitarie, ereditarietà, a- e ipovitaminosi, obesità, ittiosi, seborrea, ecc. il numero di ragioni richiede una diagnosi approfondita ai fini della terapia, poiché in sua assenza vi è il rischio di perdita dell'unghia o infezione da un fungo.
  3. Leuconichia. In questa patologia, la lamina ungueale assume una sfumatura bianca opaca. In questo caso, i fuochi possono essere totali o limitati (punto, a forma di banda). Spesso questo cambiamento è provocato dalla psoriasi. Inoltre, può essere provocato da spremitura, scioperi, frequente contatto con composti chimici "caustici", nutrizione squilibrata, anomalie digestive, cuore grave, reni, malattie del sangue, ecc. Per liberarsi da questo problema estetico, basta seguire semplici regole di cura delle unghie e rispetto per loro. Tuttavia, la causa principale di tali fuochi dovrebbe sempre essere stabilita e trattata.
  4. Melanonihiya. In questa malattia, le strisce nere o brunastre appaiono verticali (lungo la crescita dell'unghia) sulle unghie. Tali fuochi sembrano dovuti ad un aumento del livello dei melanociti in certe aree, a volte le bande possono fondersi l'una con l'altra. La malattia può essere scatenata da alcuni disturbi endocrini, prendendo un certo numero di farmaci (ad esempio antibiotici, citostatici), malattie da radiazioni e altre condizioni. In ogni caso, il verificarsi di tali strisce dovrebbe diventare un motivo per richiedere l'intervento di un medico.
  5. Paronichia. Con una tale lesione delle infiammazioni dell'unghia si verifica rullo okolonogtevogo, causato da lesioni. La pelle intorno alla lamina ungueale diventa arrossata e gonfia. A volte questo processo patologico può essere provocato da altri disturbi dermatologici (psoriasi, eczema) o alcune forme di sifilide. Successivamente, può essere integrato da un'infezione secondaria. È logico che la paronichia abbia sempre bisogno di cure sia per la malattia principale che per la malattia.
  6. Chromonychia - colore delle unghie innaturale. Questa patologia può essere falsa o vera.Nel primo caso, si verifica a causa del contatto con sostanze chimiche, ad esempio, dopo l'applicazione di vernici per manicure di bassa qualità. In questa situazione, per liberarsene, è sufficiente prendere misure per prendersi cura della lamina ungueale e interrompere il contatto con il fattore provocante. Nel secondo caso - con vero chromonichia - la malattia è provocata da varie malattie e richiede il trattamento. In questa variante, il danno alle unghie è causato da patologie di bronchi e polmoni, immunità, sistema endocrino, pelle, fegato, organi del sistema escretore, tumori emergenti o assunzione di determinati farmaci.
  7. Esfoliazione della lamina ungueale. Questa patologia è il risultato di un'insufficiente assunzione di calcio, una cura impropria delle unghie o malattie dei sistemi cardiovascolare ed endocrino. Spesso, un tale difetto estetico è provocato dall'archiviazione impropria dell'unghia o dall'uso di unghie eccessivamente rigide.
  8. Solchi longitudinali o trasversali sulla lamina ungueale. Questa patologia è causata da condizioni che portano alla mancanza di un nutriente nel corpo.Spesso, tali difetti sono rilevati in persone con anemia, malattie dell'apparato digerente, cuore, vasi sanguigni o scarsa nutrizione. Il trattamento di un tale problema è sempre volto ad eliminare la causa alla radice.

Quale dottore contattare

Se le unghie sono danneggiate, è necessario contattare un dermatologo. Possono essere una manifestazione di infezioni fungine contagiose o avere una natura non fungina e segnalare gravi problemi di salute. In molti casi, tali pazienti richiedono ulteriori consultazioni con un ematologo, un endocrinologo, un gastroenterologo e altri specialisti.

Guarda il video: ECCO COME ELIMINARE I FUNGHI DELLE UNGHIE CON IL KILLER DEI FUNGHI - RIMEDI NATURALI

Lascia Il Tuo Commento