Come imparare a vivere con l'asma

Due fratelli soffrono della stessa malattia cronica. Una madre sta lottando per la salute di entrambi ... Dopo molti anni, può permettersi di dare consigli a quei genitori i cui bambini soffrono di asma.

"Quando ho saputo che il mio figlio maggiore ha l'asma, ero sicuro che la malattia fosse temporanea - un massimo di un paio di mesi, e sarebbe andata via. Era autoinganno e io stesso ne ero perfettamente consapevole, cercando di scappare dalla realtà con il suo aiuto. Vlad aveva solo 3 anni, ma nel mio cuore sapevo che ci trovavamo di fronte a una grave malattia cronica che probabilmente lo avrebbe infastidito per molti anni, forse anche per tutta la sua vita.

Tre anni dopo, il mio figlio più giovane, Eric, ha iniziato a svegliarsi di notte per la tosse, il respiro affannoso e il soffocamento. Entrambi i ragazzi hanno avuto molti problemi di salute - asma, eczema, allergie a noci, pollini, acari della polvere e animali - negli ultimi 20 anni queste malattie vanno di pari passo e stanno diventando sempre più comuni.

Male universale

Le persone con asma sono descritte come ipersensibili a tutti i tipi di sostanze irritanti, che di solito non disturbano le persone sane. La malattia causa il restringimento delle vie aeree, a volte sono piene di muco, che causa difficoltà di respirazione.Molte cose possono causare complicanze della malattia: allergie, virus, fumo di sigaretta, gas di scarico, aria fredda, esercizio fisico e persino risate.

Sempre più persone soffrono di asma. Attualmente sono stati diagnosticati 300 milioni di persone! Questo è dal 5 al 15% della popolazione globale, secondo l'OMS. E non c'è tendenza a ridurre la malattia. Al contrario! Il numero di pazienti con asma è in costante aumento in tutti i paesi del mondo. Questo è particolarmente vero per i bambini. Pertanto, il numero di bambini con asma è aumentato dal 60 al 60% solo dal 1980 al 2003!

Lezioni per i genitori

I miei figli, nati nel 1984 e nel 1987, facevano parte di questa triste tendenza; Un numero incredibile di nostri amici e vicini ha avuto anche bambini malati. Mio marito ed io abbiamo capito che ora abbiamo due compiti principali: preservare la salute dei nostri ragazzi e insegnare loro ad aiutare se stessi con un attacco d'asma se non siamo in giro.

Era necessario trovare una linea sottile: volevamo che i nostri figli stessero attenti, ma non spaventati, a prendere sul serio l'asma e allo stesso tempo a non diventare ossessionati. Non sapevamo esattamente come trovare questa via d'oro, oltre alla calma, avevamo anche bisogno di perseveranza e coerenza per tenere sotto controllo la malattia.

Siamo stati fortunati con i pediatri, ci hanno insegnato molte cose che erano estremamente importanti nel nostro lungo viaggio.

Ho ricevuto la prima lezione quando sono scoppiata in ospedale con un bambino in braccio - mio figlio ha avuto un attacco d'asma e stava soffocando. Il nostro medico di solito mite era molto arrabbiato. Ha spiegato che non ci sarebbero stati bisogni di emergenza se il decorso della malattia fosse sotto stretto controllo. La sua indignazione mi colpì. Abbiamo capito che se l'asma non progredisce, le visite al pronto soccorso possono essere evitate.

Il dottore ha spiegato che, nonostante il fatto che l'attacco fosse successo di notte, il farmaco deve essere assunto durante il giorno tutti i giorni, anche quando il bambino si sente bene. Questo aiuterà a prevenire un altro attacco. È stato difficile per noi abituarci. Perché i bambini non possono semplicemente prendere medicine di notte per evitare un attacco, perché si sentono bene tutto il giorno? Come la maggior parte dei genitori, odiavo l'idea di dare pillole ai miei figli giorno dopo giorno. Sebbene non sembrassero esserci effetti collaterali immediati, mi chiedevo sempre più spesso se ci potevano essere problemi in seguito, forse quelli su cui la medicina ancora non sa.

Ma non avevamo scelta.Senza droghe, i nostri figli avevano l'asma quasi ogni notte. Abbiamo seguito tutti i consigli per gli asmatici: cuscini e materassi erano coperti con uno speciale rivestimento anti-allergenico, ci siamo sbarazzati di animali domestici, tappeti e giocattoli morbidi, abbiamo mantenuto costantemente condizioni quasi sterili in casa. Ma l'unica cosa efficace contro l'esacerbazione della malattia era la droga.

Ci sono due classi principali di farmaci per l'asma. Alcuni sono usati solo per prevenire un attacco e stanno lavorando alla causa principale della malattia. Alcuni riducono l'infiammazione, inclusi gli steroidi associati al cortisone e altre sostanze che agiscono sul sistema immunitario.

Farmaci salvavita o broncodilatatori vengono usati per fermare un attacco o per prevenirlo in determinate circostanze, ad esempio durante raffreddori o infezioni respiratorie. La loro azione è di alleviare i crampi delle vie respiratorie e la persona potrebbe respirare normalmente di nuovo.

Guidati dal consiglio dei nostri medici, abbiamo provato vari farmaci profilattici come trattamento principale.Ma se i bambini avessero bisogno di questa medicina più spesso del solito, siamo andati immediatamente dal medico per determinare quali farmaci più efficaci avessimo bisogno.

Infezioni e allergie virali sembravano provocare crisi epilettiche. Abbiamo anche appreso che una grave esacerbazione della malattia può causare l'influenza e quindi ha iniziato a essere vaccinata ogni anno. Come si è scoperto, questa è stata una delle migliori decisioni che abbiamo mai fatto.

Quando i bambini erano giovani, abbiamo passato molto tempo a mostrare loro come usare gli inalatori e assicurarsi che lo stessero facendo bene. Non ho l'asma, ma ho dovuto mostrare a me stesso come funziona un inalatore per aiutare i bambini ad imparare. È sorprendentemente facile farlo in modo errato e alla fine la medicina rimarrà nella bocca e nella gola, ma non entrerà nei polmoni. In precedenza, i bambini utilizzavano un dispositivo speciale - il distanziatore, che è attaccato all'inalatore, il che facilita enormemente il suo uso.

Tutta questa pratica, come si è scoperto, non era tempo sprecato. Di conseguenza, i farmaci sono diventati comuni. I ragazzi usavano inalatori a scuola o in luoghi pubblici, se necessario.

Assumere farmaci non è mai stato un problema: non è stato nemmeno discusso. Era chiaro a loro che non c'era nulla da discutere qui, ed erano abbastanza intelligenti da capire che le droghe erano buone per loro.

Grazie agli sforzi congiunti di tutta la famiglia, siamo riusciti a frenare la malattia. I bambini non hanno mai perso la scuola a causa dell'asma. Non li abbiamo limitati nel movimento e nella formazione. Nuotavano, giocavano a calcio e a basket, entrambi erano podisti di cross country. Posso solo ricordare una soluzione dettata dall'asma: quando a scuola elementare i bambini venivano distribuiti in gruppi, dove imparavano a suonare uno strumento musicale - ho chiesto che a mio figlio non venisse assegnato uno strumento a fiato. È improbabile che la malattia dia l'opportunità di impegnarsi pienamente, il bambino semplicemente non ha abbastanza respiro da soffiare nel tubo o nel sassofono. Abbiamo scelto la batteria e, dopo aver finito la scuola, Erik suona ancora la batteria - è un batterista eccellente in un gruppo musicale.

L'asma gradualmente si calmò in entrambi i figli. Ma non possiamo ancora permetterci di ignorare anche le infezioni respiratorie minori. Nel primo anno dell'istituto, Vlad si ammalò di polmonite e per la prima volta in molti anni aveva nuovamente bisogno di un inalatore.Questo caso ci ha fatto capire che l'asma può allentare la presa sul tempo, ma non si ritira mai completamente. "

Lascia Il Tuo Commento