A che ora andare a letto per evitare un incidente? Sarai sorpreso!

Gli scienziati dell'Università di Granada hanno scoperto che il tuo comportamento sulla strada dipende dal fatto che tu sia un gufo o una persona mattiniera.

A seconda dell'ora del giorno in cui una persona è più attiva, puoi definire il suo cosiddetto "cronotipo". Ci sono due principali cronotipi: sera e mattina. "Per la loro designazione, gli scienziati usano solitamente i nomi di uccelli che ci sono stati a lungo familiari - queste sono allodole (tipo mattutino) e gufi (tipo sera)", dice Angel Correa, autore principale dello studio.

Gli scienziati dell'Università di Granada hanno analizzato i dati di oltre 500 persone e ne hanno selezionati 29, in cui le caratteristiche di ciascun tipo erano più pronunciate. Tutti i partecipanti all'esperimento hanno parlato in dettaglio della loro modalità del giorno. Poi hanno superato tutti i test su un simulatore di guida. I rappresentanti del mattino e della sera hanno fatto questo test alle otto del mattino e alle otto di sera.

I tipi serali - i gufi - si rivelarono i peggiori guidatori, erano disattenti sulla strada al momento della giornata che era il meno adatto per loro (la mattina presto), mentre la sera non si notavano deviazioni. Allo stesso tempo, le persone del tipo mattutino (allodole) erano molto più stabili e guidavano la macchina con approssimativamente la stessa precisione al mattino e alla sera.

Sulla base dei risultati, gli scienziati raccomandano ai datori di lavoro di condurre test tra i propri dipendenti al fine di determinare l'orario di lavoro ottimale (mattina o sera), nonché di adeguare gli orari al cronotipo del singolo dipendente. "Alcune professioni richiedono la massima attenzione e concentrazione - stiamo parlando di piloti di aerei, controllori del traffico aereo, chirurghi, camionisti e molti altri", osserva Correa. "E per il dipendente è molto importante scegliere l'ora ottimale del giorno per svolgere tali compiti. Tuttavia, ci sono alcuni periodi in cui è difficile che tutti lavorino - questo è il periodo pomeridiano, così come il periodo dalle tre alle cinque del mattino ".

Inoltre, gli scienziati dell'Università di Granada hanno avvertito che guidare una macchina dopo 18 ore di veglia è rischioso quanto guidare con il livello massimo consentito di alcol nel sangue - in entrambi i casi la concentrazione di attenzione è significativamente ridotta.

Cerca di seguire il consiglio degli scienziati, fai la parte più difficile del lavoro quando sei pieno di energia, "allodola" - al mattino e "gufi" - la sera. I risultati non tardano ad arrivare.

Guarda il video: 7 cose da non fare dopo un incidente stradale

Lascia Il Tuo Commento