Reazioni autoimmuni

A volte il sistema immunitario inizia a funzionare in modo improprio, percepisce i tessuti del suo corpo come alieni e li attacca. Questo porta a una reazione autoimmune. Quali sono le sue cause e come si manifesta.

Le reazioni autoimmuni possono essere causate da diversi motivi:

  1. Alcune sostanze contenute solo in una parte isolata del corpo entrano nella circolazione generale. Ad esempio, il fluido nel bulbo oculare è normalmente contenuto solo all'interno dell'occhio. Se viene rilasciato nel flusso sanguigno a causa di una lesione agli occhi, il sistema immunitario può reagire ad esso.

  2. Cambia la composizione della sostanza contenuta nel corpo. Ad esempio, virus, droghe, luce solare o radiazioni possono modificare la struttura di una determinata proteina e cominceranno ad apparire estranee al sistema immunitario.

  3. Il sistema immunitario reagisce a una sostanza estranea, che è simile nella struttura a qualsiasi sostanza del corpo, e quindi inizia a percepire la sua sostanza come estranea.

  4. Uno dei meccanismi che controllano la produzione di anticorpi non funziona correttamente. Ad esempio, i linfociti B maligni possono produrre anticorpi anormali che attaccano i globuli rossi di una persona.

Le manifestazioni di reazioni autoimmuni sono diverse. Di solito, la temperatura corporea aumenta, i vari tessuti sono danneggiati, ad esempio i vasi sanguigni, la cartilagine, la pelle. Il sistema immunitario è in grado di attaccare quasi tutti gli organi, compresi i reni, i polmoni, il cuore e il cervello. Lo sviluppo di infiammazioni e danni ai tessuti può causare insufficienza renale, insufficienza respiratoria e funzione cardiaca, dolore, deformità articolare, delirio e persino causare la morte.

Molte malattie hanno quasi certamente una natura autoimmune, tra cui il lupus eritematoso sistemico, la miastenia, il gozzo tossico diffuso (malattia di Graves, malattia di Basedow), tiroidite di Hashimoto, pemfigo, artrite reumatoide, sclerodermia, sindrome di Sjogren e anemia perniciosa.

Guarda il video: Malattie autoimmuni

Lascia Il Tuo Commento