Tubercolosi epatica: come manifestare, cosa trattare

Lo sviluppo della tubercolosi epatica è innescato dalla disseminazione ematogena ("diversità") dei micobatteri di questa pericolosa malattia infettiva da altri sistemi e organi. Di norma questa malattia si manifesta sullo sfondo di un lungo decorso di tubercolosi e, secondo alcune statistiche, circa l'80-99% dei casi è accompagnato da tubercolosi intestinale o polmonare. Tra il numero totale di pazienti con phthisiatricians, la tubercolosi del tessuto epatico è rilevata in ogni centesimo di loro.

L'astuzia di questa forma di tubercolosi è che è difficile diagnosticare la malattia nelle sue fasi iniziali. Come si può notare l'infezione batterica epatica con i micobatteri nel tempo? Quali metodi di diagnosi e trattamento sono utilizzati per combattere questa pericolosa malattia?

Sintomi della tubercolosi epatica del fegato

Molto spesso, questa forma è causata da un lungo decorso di tubercolosi polmonare o da disseminazione micobatterica totale in caso di tubercolosi intestinale. Spesso questa malattia viene rilevata dopo la morte del paziente.

Nella tubercolosi miliare, il paziente può avere le seguenti manifestazioni della malattia:

  • epatomegalia;
  • giallo della pelle e della sclera;
  • splenomegalia (a volte);
  • sintomi comuni della malattia: febbre, brividi, sudorazione.

L'insorgenza di tali sintomi di danno epatico è innescata da granulomi tubercolari che appaiono nelle pareti dei dotti e dei lobuli del fegato. Inoltre, il giallo della pelle e delle membrane mucose è causato dalla compressione (compressione) del dotto epatico da parte dei linfonodi colpiti da micobatteri.

Quando si valutano i parametri biochimici del sangue, i test funzionali della funzione epatica non sono generalmente compromessi. In alcuni casi, il paziente sviluppa danno tubercolare disseminato, accompagnato da danni ai tessuti dei polmoni, della milza e del fegato. Questo decorso della malattia è espresso nella splenomegalia e nello sviluppo dell'ascite. Nelle fasi terminali della malattia, il paziente mostra segni di insufficienza epatica.

Con la tubercolosi miliare del fegato, l'uso di farmaci anti-tubercolosi è spesso inefficace.

Sintomi di tubercolosi focale

Questo tipo di malattia si manifesta con la formazione di tubercoli multipli o solitari nei tessuti del fegato. Sono circondati da una capsula fibrosa e al centro della lesione si possono rilevare aree di necrosi.

Alla palpazione dell'addome del paziente, il medico determina l'epatomegalia e in alcuni pazienti sulla superficie del fegato si avvertono protrusioni simili a tumori. Se la tubercolosi focale si manifesta con la formazione di tubercoli isolati, allora il disturbo è in grado di non manifestarsi da molto tempo.

Successivamente, i pazienti hanno i seguenti reclami:

  • grave debolezza e una forte diminuzione della tolleranza allo stress;
  • perdita di appetito;
  • cachessia;
  • febbre.

Quando si rileva l'addome, sono rilevati epatomegalia e splenomegalia.

I sintomi della colangite tubercolare

Dopo aver inserito le particelle caseose nel lume del dotto biliare, il paziente ha una colestasi intraepatica e i tessuti dei dotti iniziano a rompersi. Il paziente ha i seguenti sintomi:

  • febbre;
  • perdita di appetito;
  • perdita di peso;
  • ittero.

Le analisi del sangue mostrano un aumento della VES fino a 95 mm / h, un aumento della gamma-glutamil transpeptidasi sierica e fosfatasi alcalina.


Sintomi di pylephlebitis tubercular

Questo tipo di danno del tessuto epatico si sviluppa quando i linfonodi portale sono colpiti e le masse infette entrano nel lume della vena porta.Nella maggior parte dei casi, questo sviluppo della malattia porta alla morte del paziente.

Con quali malattie può andare la tubercolosi epatica?

Se la tubercolosi epatica è associata alla milza tubercolosi, il paziente è preoccupato per la gravità e il dolore sordo nell'ipocondrio sinistro.

In alcuni casi clinici, il danno tubercolare al tessuto epatico è combinato con la tubercolosi del midollo osseo e della milza. Con un decorso così grave della malattia, i seguenti sintomi sono presenti nei pazienti:

  • febbre ondulata;
  • splenomegalia, accompagnata da peso, disagio e dolore nell'ipocondrio sinistro.

Se il tessuto del midollo osseo è anche infetto, allora il paziente ha reazioni leucemoidi molto pronunciate e sindromi citopeniche:

  • l'anemia;
  • sanguinamento;
  • propensione alle infezioni.

Con la milza tubercolosi, l'organo cessa di essere palpabile e la sua superficie diventa irregolare, deformata e densa. In alcuni casi, i pazienti hanno:

  • manifestazioni di perisplenite (infiammazione del rivestimento esterno dell'organo);
  • aderenze con i tessuti circostanti.

A causa del cambiamento di pressione nella vena splenica, si sviluppa l'ipertensione portale, che può causare lo sviluppo di fibrosi epatica.

L'amiloidosi può essere provocata da un lungo decorso di tubercolosi fibro-cavernosa dei polmoni o dei tessuti ossei. Manifestazioni di questa patologia del fegato non hanno caratteristiche specifiche e la malattia è accompagnata da sintomi standard per la malattia.

Nei casi gravi di tubercolosi intestinale e di altri organi, può svilupparsi una degenerazione adiposa del tessuto epatico.

  • I pazienti con questa patologia hanno disturbi digestivi e il tessuto epatico diventa denso.
  • L'organo cresce di dimensioni e, insieme a questo sintomo, si può osservare un aumento delle dimensioni della milza durante la palpazione addominale.
  • L'ipergammaglobulinemia e ipoalbuminemia sono spesso rilevate nel sangue.

diagnostica

Per confermare la diagnosi di tubercolosi epatica, sono prescritti i seguenti studi:

  • biopsia dell'ago fine dell'organo;
  • ultrasuoni;
  • Scansione TC;
  • risonanza magnetica;
  • laparoscopia diagnostica;
  • esami del sangue.

I test epatici di solito cambiano leggermente. Spesso aumentano la VES, la fosfatasi alcalina, la gamma-glutamil transpeptidasi e le frazioni di alfa-2-globulina. Alcuni pazienti mostrano segni di anemia.Un aumento del livello dei leucociti per questa malattia non è tipico.

trattamento

La terapia diretta alla tubercolosi epatica è di secondaria importanza, poiché il trattamento deve essere prima di tutto indirizzato alla lotta contro l'obiettivo primario dell'infezione. Alcuni pazienti con questa malattia possono ricevere un ciclo di terapia a casa, ma l'ospedalizzazione dei pazienti in un ospedale specializzato è più preferibile.

I seguenti farmaci anti-TB sono generalmente prescritti:

  • isoniazide;
  • pirazinamide;
  • streptomicina;
  • rifampicina;
  • Ethambutol et al.

Lo schema del loro ricevimento e il dosaggio sono determinati dal dottore singolarmente e dipendono dalla localizzazione dei punti focali primari di tubercolosi. Di solito, la terapia farmacologica dura per 1 anno. A causa dell'elevata tossicità dei farmaci antitubercolari, durante il trattamento possono essere raccomandate al consultante specialisti specializzati:

  • cardiologo;
  • nefrologo;
  • oculista e altri.

Durante la gravidanza, la tubercolosi epatica viene trattata secondo protocolli generalmente accettati, ma alle donne vengono prescritte medicine più innocue. Oltre allo specialista della tubercolosi, l'ostetrico-ginecologo continua a monitorare il paziente.

Il trattamento tradizionale della tubercolosi epatica, così come altre forme di questa pericolosa infezione, non è raccomandato dagli esperti. Gli estratti di piante non possono resistere a questa infezione aggressiva e non hanno una sufficiente azione battericida. Di norma, il fascino dei metodi tradizionali di cura della tubercolosi porta ad un peggioramento delle condizioni del paziente, poiché si ottengono solo risultati temporanei ea breve termine o la malattia progredisce ancora di più.

Oltre ai farmaci anti-TBC sopra descritti, per mantenere il funzionamento del corpo sono nominati:

  • gepatoprotektory;
  • steroidi;
  • inibitori della proteasi.

Si consiglia a tutti i pazienti con danni tubercolari al fegato di seguire la dieta numero 5a o numero 5. La dieta quotidiana di tali diete implica limitare l'assunzione di cibo:

  • grassi refrattari;
  • cibi fritti, piccanti, salati, in scatola;
  • estrattivi.

L'assunzione di alcol deve essere completamente esclusa. E con una violenta violazione delle funzioni del corpo, viene iniettata la droga Cirepar.

In un certo numero di casi clinici, il trattamento chirurgico è raccomandato per i pazienti.

prospettiva

La cirrosi epatica nella storia di un paziente affetto da tubercolosi di questo organo ne aggrava il corso e peggiora la prognosi.

Con la rilevazione tempestiva della malattia, la prognosi è generalmente favorevole. Tuttavia, il fatto che la tubercolosi epatica possa essere asintomatica per lungo tempo, spesso aggrava la prognosi dell'esito della malattia. La mortalità in questa forma di tubercolosi, secondo varie fonti, è del 15-40% (nei paesi sviluppati il ​​tasso di mortalità è molto più basso).

I seguenti fattori predisponenti possono aumentare la probabilità che un paziente muoia:

  • una storia di AIDS;
  • uso a lungo termine di steroidi;
  • cachessia grave;
  • tubercolosi miliare;
  • pylephlebitis tubercolare;
  • storia di cirrosi epatica;
  • insufficienza epatica;
  • età fino a 20 anni.

Quale dottore contattare

Se rilevi segni di qualsiasi forma di tubercolosi - un costante aumento di temperatura, sudore notturno, tosse, dolore, emottisi - dovresti contattare il medico della tubercolosi. Se avverte dolore nell'ipocondrio destro, nell'ittero e nella febbre, si raccomanda l'esame di un epatologo o di un gastroenterologo.

La tubercolosi epatica è una malattia pericolosa e il successo del suo trattamento dipende in gran parte dalla tempestività del suo rilevamento e dalla sua forma.Questa malattia spesso provoca il verificarsi di ittero, dolore e può essere aggravata dalla lesione tubercolare della milza e del midollo osseo, dall'amiloidosi e dalla distrofia del fegato grasso. Il 15-40% dei pazienti muore a causa di questa patologia. Tali tassi elevati sono dovuti alle difficoltà di diagnosi della malattia, che può essere asintomatica per un lungo periodo.

Guarda il video: SCATOLA MOZZI: FEGATO - 1 ° PARTE

Lascia Il Tuo Commento