Vivere senza epatite

Negli ultimi anni, lo status della "peste del 21 ° secolo" si è spostato dall'AIDS all'epatite virale. E non c'è da meravigliarsi. L'epatite virale è molto più facile da trasmettere rispetto all'AIDS e, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, quasi un terzo della popolazione mondiale è infetto. Quindi cosa c'è di così terribile, chiedi? Dopotutto, si scopre che con una diagnosi del genere vivono un paio di miliardi di persone e niente? O forse pensi che certamente non ti toccherà? Questi sono due miti molto comuni sull'epatite virale.

Bella Leonidovna LURYE, Candidata di Scienze Biologiche, Responsabile del Centro di Epatologia GEPATIT.RU, membro dell'Associazione Europea degli Epatologi, ci aiuterà a comprendere il mucchio di informazioni contraddittorie e comprendere la verità.

Mito numero 1. Se non ho mai avuto l'ittero, non ho avuto l'epatite.

Per quanto riguarda l'ittero, abbiamo sentito tutto: l'ingiallimento del bianco degli occhi e della pelle, febbre alta associata a infiammazione acuta del fegato e violazione del deflusso della bile, hanno davvero una natura infettiva, cioè i pazienti con ittero sono contagiosi. Ciò è stato dimostrato nel XIX secolo dal famoso medico Sergey Petrovich Botkin, dal cui nome l'epatite acuta è chiamata "malattia di Botkin".Ma con i sintomi caratteristici, si verifica solo una forma acuta della malattia, che, a proposito, molto spesso finisce in completo recupero. Ad esempio, l'epatite A è sempre acuta. Ma il numero schiacciante di forme croniche di epatite B e C potrebbe non manifestarsi per molti anni, e il paziente potrebbe non solo non notare alcun sintomo, ma anche sentirsi completamente sano. A volte può avere stanchezza, insonnia, dolore alle articolazioni e questa può essere l'unica manifestazione dell'epatite virale che una persona assume per normale affaticamento. E il fegato inizierà a dare i primi segnali solo quando, sfortunatamente, la malattia è già incurabile.

Mito numero 2. L'epatite è una malattia dei tossicodipendenti.

Vedi un dentista? Mangi? Hai tatuaggi, piercing? Hai avuto un intervento chirurgico? Significa che il virus dell'epatite B o C, che non sospetti nemmeno, può essere già seduto dentro di te. Secondo le statistiche dell'OMS, il 10% dei pazienti con epatite (cioè diversi milioni di persone in tutto il mondo) ha ricevuto il virus nelle istituzioni mediche.

Esaminiamo i più comuni virus dell'epatite (ci sono trenta virus dell'epatite in totale). Epatite A molti di noi hanno avuto una malattia senza nemmeno accorgersene, perché potrebbero essere infettati da mani non lavate o frutta, acqua contaminata. Il decorso della malattia assomiglia all'influenza e spesso passa senza richiedere un intervento speciale. L'epatite A è la più "favorevole" per una persona perché ha il minimo effetto. Epatite B può penetrare nel corpo umano attraverso il sangue e in un piccolo numero di casi attraverso le mucose danneggiate. Quindi puoi "raccoglierlo" andando in un'operazione programmata o semplicemente visitando un dottore. Inoltre, l'epatite B è più frequente di altre forme del virus trasmesse sessualmente (in circa il 40% dei casi) e dalla madre al feto durante la gravidanza. Ogni anno nel mondo, il virus dell'epatite B viene rilevato in 50 milioni di persone. Oggi ci sono centinaia di milioni di pazienti nel mondo. epatite C. L'epatite C può essere infettata attraverso le trasfusioni di sangue (e ora il sangue del donatore deve essere testato per questo virus). È anche possibile la trasmissione sessuale del virus, o dalla madre - al feto, ma la probabilità di questo è molto piccola.

L'epatite B e C nella loro forma cronica con un decorso naturale (cioè senza trattamento) si trasformano sempre in cirrosi o cancro del fegato. È solo una questione di tempo.Il processo può durare fino a 30 anni, ma più spesso, la cirrosi si forma prima, dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo. Ecco perché è molto importante rilevare il virus il prima possibile e iniziare il trattamento.

A proposito, lo sapevate che in circa il 40% dei casi è semplicemente impossibile determinare la fonte di infezione da epatite?

Mito numero 3. Faccio regolarmente un esame del sangue, non ho l'epatite.

Le analisi del sangue di routine non mostrano se si è infetti o meno dal virus dell'epatite. Solo test speciali in cliniche specializzate aiuteranno a determinare la presenza di un virus o la sua assenza. È possibile rilevare il virus controllando la presenza di anticorpi contro il virus dell'epatite C nel sangue e la presenza del virus stesso. E per il virus dell'epatite B ci sono marcatori che forniscono informazioni non solo sulla sua presenza, ma anche sulla sua attività e aggressività.

Per determinare il danno causato dal virus del fegato, dovrai esaminarlo. L'indicatore principale del danno epatico da parte del virus è lo sviluppo di fibrosi in esso (il virus uccide le cellule del fegato, invece del tessuto connettivo che si sviluppa) con il passaggio alla cirrosi. Per molto tempo, l'unico modo per determinare il grado di fibrosi era una biopsia epatica.Oggi esiste un metodo alternativo: l'elastometria che utilizza l'apparato FibroSkan, una procedura assolutamente indolore simile agli ultrasuoni.

Mito numero 4. L'epatite non è curabile.

L'epatite virale deve essere trattata Oggi esistono farmaci che possono fermare il processo di distruzione delle cellule epatiche e prevenire lo sviluppo di cirrosi o cancro del fegato e mantenere il fegato sano per molti anni. Naturalmente, il trattamento antivirale per l'epatite B è abbastanza difficile e ha effetti collaterali. Ma solo tu puoi decidere cosa è più importante per te: sperimentare disagi per 6 mesi o un anno mentre il trattamento è in corso, o aspettarti che in 10-15 anni il tuo fegato fallirà. Inoltre, gli effetti collaterali si interromperanno immediatamente dopo la fine della terapia. Molti hanno paura del costo del trattamento. Tuttavia, un medico competente, il cui obiettivo è quello di aiutarti a risolvere il problema, selezionerà la terapia con farmaci domestici che non sono meno efficaci, ma molto più economici rispetto alle loro controparti occidentali.

Mito numero 5. Ci sono trattamenti alternativi.

Può far fronte SOLO all'epatite virale da uno specialista qualificato, un epatologo, prescrivendo farmaci secondo gli standard internazionali, il cui effetto è confermato dai metodi della medicina basata sull'evidenza.L'epatite virale non può essere trattata con raccolte di erbe "speciali", nanotecnologie e procedure "magiche" come il riscaldamento di sangue e contagocce, soprattutto se garantiscono risultati in sole tre settimane. Non cadere per la pubblicità di bioadditivi e prodotti miracolosi. Questa è una truffa. Perderai non solo il denaro, ma anche il più prezioso: il tempo e, di conseguenza, la salute.

Cosa fare

La cosa più importante e più semplice che puoi e dovresti fare è saperne di più sull'epatite. La massima qualità, le informazioni comprovate e complete possono essere ottenute consultando un medico. Ad esempio, nella clinica epatologica GEPATIT.RU, il primo consulto di un medico è gratuito e al suo interno puoi porre tutte le domande che ti riguardano.

Se stai pianificando una gravidanza, se lavori con bambini, o semplicemente se sei una persona pensante che si prende cura della tua salute, fai dei test per i virus dell'epatite. Se il virus nel sangue non viene rilevato, ottenere vaccinato contro l'epatite B. La sua efficacia è del 99%, ed è obbligatorio per tutti i neonati di essere vaccinati. L'immunità artificiale dura per 8-10 anni, dopo di che il vaccino deve essere fatto di nuovo.

Se hai un virus, non farti prendere dal panico.Discutere di un trattamento con un epatologo. Solo un medico può valutare l'urgenza della terapia. Questo ti aiuterà a pianificare il trattamento e a salvarti la vita. Anche se il processo di distruzione delle cellule epatiche è già iniziato, è reversibile. E perfino la cirrosi può essere fermata. Non lasciare che il virus ti rovini la vita. L'epatite è solo una diagnosi.

Maggiori informazioni sull'epatite possono essere trovate sul sito gepatit.ru.

Iscriviti per un consulto gratuito presso il Centro di Epatologia GEPATIT.RU chiamando: 8 (495) 228 78 52.

Lascia Il Tuo Commento