Piante vivificanti

Devo mordere la corteccia di salice, mangiare trifoglio e funghi ostrica, o è meglio prendere una pillola? Da quali malattie ci salvano queste piante?

trifoglio

Il trifoglio contiene cumarina. Questa sostanza non consente alle piastrine di aderire e formare coaguli di sangue. Il sangue passa più facilmente attraverso le navi.

Gli scienziati hanno usato questa proprietà del trifoglio per creare un'intera classe di farmaci chiamati "anticoagulanti" - i farmaci riducono il rischio di infarto miocardico. Uno di questi farmaci è Warfarin.

Funghi ostrica

Nei funghi, c'è una proteina che sostituisce la carne. La carne grassa aumenta il colesterolo, quindi contribuisce allo sviluppo dell'aterosclerosi, quando i vasi sanguigni si formano nei vasi sanguigni. Se un pezzo di tale coagulo di sangue entra nel flusso sanguigno, può ostruire il vaso cerebrale e si verificherà un ictus. Se il trombo ostruisce il vaso del cuore, inizierà un attacco cardiaco. La sostanza che è in veshenka, lovastin, è una statina naturale che aiuta a combattere le placche aterosclerotiche.

salice

Il chimico italiano Raphael Peria ha isolato l'acido salicilico dalla corteccia di salice, in seguito noto come aspirina. Una volta nel cervello, l'aspirina blocca la produzione di prostaglandine, sostanze che sono coinvolte nella reazione globale dell'infiammazione.La temperatura diminuisce, l'infiammazione e il dolore diminuiscono.

Video correlati:

Le piante danno vita I precursori di grandi medicine

Guarda il video: Alchimia, bosco e natura: Michele Giovagnoli BN PODCAST

Lascia Il Tuo Commento