Fascite plantare

Fascite plantare - La causa più comune di dolore al tallone. Fascia plantare - un'ampia striscia di tessuto fibroso dal tallone alla parte anteriore del piede. In altre parole, è un legamento che collega l'osso del tallone alle dita del piede. Mantiene l'arco e, se è allungato, diventa debole, gonfio e infiammato. In questo caso, quando stai camminando o stai in piedi, provi dolore.

La malattia è più comune nelle persone di mezza età. Succede anche nei giovani - negli atleti o nei soldati - persone che trascorrono la maggior parte del loro tempo in piedi.

Cause della malattia

La fascite plantare è causata dallo stiramento del legamento che sostiene l'arco del piede. Il rischio aumenta se lo hai

  • Quando si cammina il piede è fortemente rivolto verso l'interno (pronazione eccessiva)
  • Alto arco
  • Spesso devi camminare, stare in piedi o correre per lunghe distanze, specialmente su superfici dure.
  • l'eccesso di peso
  • Scarpe scomode o vecchie
  • Tendine di Achille accorciato, o muscolo gastrocnemio in ipertonia.

I sintomi della malattia

La maggior parte dei sintomi manifesta dolore nel tallone subito dopo essersi alzati dal letto o dopo una seduta prolungata.Dopo pochi passi, il dolore si attenua, tuttavia, col tempo potrebbe aumentare. Le sensazioni più dolorose si verificano quando si sale al piano di sopra o dopo una lunga attesa.

Diagnosi della malattia

All'esame, il medico esamina il piede, chiede al paziente di alzarsi e camminare, pone domande su malattie o lesioni, localizzazione del dolore e l'ora del giorno in cui i sintomi sono più pronunciati.

Se uno specialista sospetta una frattura da stress delle ossa del piede, verrà suggerita la radiografia.

Trattamento della malattia

Non esiste un trattamento universale per tutti i pazienti. Ma ci sono diversi modi per alleviare la condizione:

  • Lascia riposare il piede. Interrompi le lezioni che causano dolore. Cerca di non camminare o correre su superfici dure.
  • Per ridurre il dolore e il gonfiore, metti il ​​ghiaccio su un tallone infiammato o prendi un antidolorifico da banco come l'ibuprofene o l'aspirina.
  • Fare esercizi sulle gambe, sfregare con un asciugamano al mattino.
  • Compra un nuovo paio di scarpe con un buon arco e suole imbottite, oppure usa le suole delle calzature per le scarpe (mettile solo in entrambe le paia).

Se questi metodi non sono efficaci, il medico può raccomandare di utilizzare una stecca medica per la notte, iniezioni di steroidi sui talloni o altri trattamenti. Il trattamento chirurgico è raro, di solito è raccomandato, se altri metodi non hanno aiutato, e il dolore persiste da 6 a 12 mesi.

Quando passa il dolore?

La fascite plantare è spesso la causa di lesioni minori e danni ai legamenti. Nel corso del trattamento, il dolore si attenua, di regola, dopo diverse settimane. Tuttavia, a volte può richiedere da alcune settimane a un anno perché il dolore scompaia completamente.

Continua il trattamento. Se interrompi il trattamento, il dolore persisterà quando camminerai e starai in piedi. Prima inizi il trattamento, prima il dolore scompare.

Guarda il video: Vieni curare la fascite plantare HD

Lascia Il Tuo Commento