8 miti sul cancro al seno

Se senti un sigillo nel seno, non fare conclusioni affrettate: è meglio consultare un medico. Il nostro articolo ti aiuterà a scoprire la verità sul cancro al seno.

Mito 1: il restringimento del seno è quasi sempre un cancro.

Nell'80% dei casi, un nodulo al petto non è un cancro, ma una cisti o fibroadenoma. Tali sigilli compaiono e scompaiono durante il ciclo mestruale. Ogni donna dovrebbe condurre un autoesame delle ghiandole mammarie ogni mese e, se necessario, consultare immediatamente un medico.

Mito 2: se una mammografia è normale, allora va tutto bene.

Se hai un sigillo, ma la mammografia non ha mostrato nulla, potresti aver bisogno di ulteriori metodi di esame (risonanza magnetica, ultrasuoni) o di un secondo mammogramma. Se necessario, eseguirai una biopsia - prendendo un campione del sigillo per determinarne la natura.

Mito 3: il cancro fa sempre male

Sebbene il cancro al seno sia solitamente accompagnato da dolore, ci sono delle eccezioni. Il dolore compare nel carcinoma mammario infiammatorio, i cui primi sintomi sono rossore, gonfiore e febbre della pelle del seno.

Mito 4: il cancro non può apparire durante l'allattamento

Sebbene l'allattamento al seno riduca il rischio di cancro al seno, tuttavia, non fornisce una protezione al 100%. Quando un sigillo appare nelle ghiandole mammarie durante l'allattamento al seno, assicurati di consultare un medico.

Mito 5: il cancro non si manifesta in giovane età.

Il cancro al seno può verificarsi a qualsiasi età, anche se è più comune nelle donne dopo la menopausa o di età superiore ai 50 anni. Pertanto, quando appare un nodulo al petto, in ogni caso, dovresti consultare un medico.

Mito 6: il cancro è grande

Un cancro può avere varie dimensioni. Non è possibile giudicare dalla dimensione del tumore se è benigno o maligno. Anche un piccolo tumore può essere un cancro, quindi non esitare a consultare un medico.

Mito 7: Se il sigillo apparisse immediatamente dopo la mammografia, puoi aspettare fino al prossimo anno.

Se il sigillo appariva dopo la mammografia, che non mostrava nulla, dovresti consultare un medico. Il fatto è che la mammografia non consente di rilevare tutti i tumori, ad esempio con una maggiore densità del tessuto mammario o una localizzazione anomala del tumore.

Mito 8: Se non c'è il cancro al seno in famiglia, è improbabile che il sigillo sia un cancro.

Molte donne credono ingenuamente che l'assenza di cancro al seno nelle immediate vicinanze precluda la possibilità che la malattia sia presente in esse. Tuttavia, secondo l'American Society for the Study of Cancer, meno del 15% delle donne con questa malattia ha una storia familiare.

Tutto sulla salute delle donne nel nostro progetto speciale!

Guarda il video: 8 falsi miti da sfatare sul cancro

Lascia Il Tuo Commento