Tappo solforico nell'orecchio: sintomi, come rimuovere

Il sughero solforico è una formazione densa nel canale uditivo esterno sotto forma di accumulo di cerume, che ne ostruisce il lume. Questo fenomeno otorinolaringoiatri si presenta quotidianamente. Per alcune persone, i tappi di zolfo non si formano per tutta la vita, altri devono contattare regolarmente un problema simile a uno specialista.

Cause della formazione di tappo di zolfo

Un tappo di zolfo si forma nel canale uditivo esterno per un lungo periodo di tempo. Questo processo si verifica in determinate condizioni che violano il processo di autopulizia dell'orecchio esterno. I seguenti fattori contribuiscono all'accumulo della secrezione di zolfo nelle sue ghiandole:

  • educazione eccessiva;
  • aumentare la viscosità dell'orecchio;
  • cura igienica inadeguata (uso di batuffoli di cotone, fiammiferi, forcine per capelli, che spingono lo zolfo in profondità nel condotto uditivo, da dove è impossibile la sua evacuazione libera);
  • la presenza di un corso uditivo lungo e contorto;
  • una grande quantità di capelli al suo interno;
  • cambiamento della pelle eczematoso;
  • la necessità di utilizzare apparecchi acustici in-ear;
  • rischi professionali (alta umidità, contatto con polvere, bassa pressione atmosferica), ecc.

Nelle fasi iniziali della formazione, il tappo di zolfo ha una consistenza morbida e cerosa, dopo un po 'diventa denso, saldato alla pelle.

Come sbarazzarsi del sughero sulfurico

Il tappo di zolfo può essere rimosso lavando l'orecchio. Ma questo dovrebbe essere fatto da uno specialista.

La presenza di una spina solforica nell'orecchio è un'indicazione per la sua rimozione. Nella pratica clinica, ci sono diverse varianti di questa procedura. Questi includono:

  • lavaggio dell'orecchio;
  • metodo di aspirazione;
  • rimozione a secco del sughero con una sonda speciale;
  • cerumeolisi con varie sostanze.

Tutti questi metodi sono eseguiti da uno specialista. Sono tecnicamente difficili e hanno controindicazioni. Il più semplice di questi è il lavaggio del canale uditivo esterno. Prima di procedere con la procedura, è necessario assicurarsi che non vi sia perforazione (apertura) della membrana membranosa, poiché l'ingresso di acqua di lavaggio nella cavità dell'orecchio medio è molto indesiderabile e può portare a conseguenze negative. Questo metodo è efficace quando il tubo di zolfo è morbido e non blocca completamente il lume del condotto uditivo. Se c'è un tappo denso che viene saldato alla pelle, deve essere ammorbidito.Se il tappo riempie completamente il canale uditivo, viene creata un'apertura per l'assunzione di liquidi con una sonda auricolare.

Per il lavaggio, applicare acqua calda (37 gradi) o soluzioni antisettiche, poiché il liquido freddo può causare irritazione al labirinto. Il lavaggio viene effettuato utilizzando una siringa Jeanne, che dirige un flusso di liquido sulla parete superiore del canale uditivo. Dopo la procedura, il liquido rimanente viene rimosso dall'orecchio usando turbolenze sterili o ferita di cotone sulla sonda. Inoltre, il lavaggio delle orecchie può essere eseguito utilizzando speciali irrigatori elettronici.

La rimozione strumentale di una spina solforica è usata se ci sono controindicazioni al lavaggio. Può essere sicuro solo con strumenti speciali e strumenti ottici.

L'aspirazione di accumulo di zolfo può portare a disturbi vestibolari, quindi è usato meno frequentemente. Questa procedura è efficace in presenza di spine morbide o formazioni dense, ma dopo il loro addolcimento.

La cerumeolisi è considerata uno dei metodi più sicuri per trattare i tappi di zolfo. La sua essenza risiede nell'introduzione nell'orecchio di sostanze speciali che ammorbidiscono e facilitano la rimozione o dissolvono gradualmente il tubo.Gli effetti lievi hanno un mezzo per contenere acqua marina naturale, bicarbonato di sodio, vari oli (oliva, mandorle) o solventi (glicerina). Per sciogliere il tappo solforico, vengono utilizzate preparazioni a base di tensioattivi (A-cerume).

Va notato che la rimozione indipendente dei tappi di zolfo è inaccettabile, poiché le azioni incuranti possono danneggiare le strutture dell'orecchio esterno e medio.

conclusione

Per evitare l'accumulo di zolfo nelle orecchie non dovrebbe tenere il canale uditivo esterno wc significa che può interrompere l'evacuazione naturale delle masse di zolfo. I tamponi di cotone non devono essere usati per questo scopo, poiché sono destinati esclusivamente alla cura del padiglione auricolare. Il loro uso per rimuovere il cerume è indesiderabile, perché conduce solo alla sua compattazione e spingendo in profondità.

Il metodo più efficace per prevenire la formazione di tappi di zolfo è l'uso regolare di agenti cerumeolitici. Questo metodo è raccomandato per le persone che hanno problemi con il cerume.

Informativo sulla spina di zolfo nell'orecchio nel video:

Lascia Il Tuo Commento