Bronchiolite negli adulti: caratteristiche del corso, principi di trattamento

La bronchiolite negli adulti è associata all'infiammazione delle piccole vie aeree. I bronchioli terminali e respiratori sono comunemente indicati come piccole vie aeree. I primi sono parte delle vie aeree, il secondo è una posizione transitoria, sono coinvolti nella condotta dell'aria e nello scambio di gas. Rappresentano circa il 20% della resistenza totale delle vie respiratorie, pertanto, nelle fasi iniziali, la malattia può essere asintomatica e un certo periodo non è accompagnato da cambiamenti nella funzione della respirazione esterna.

Nozioni di base di patogenesi

Ogni tipo di bronchiolite ha le sue cause e i suoi meccanismi di sviluppo. Tuttavia, la base di ognuna di esse è una reazione infiammatoria aspecifica che si verifica in risposta all'impatto di un fattore dannoso. Il processo patologico nei bronchioli viene avviato da vari stimoli dannosi, la cui azione porta alla distruzione del loro epitelio. Di conseguenza, una reazione infiammatoria si sviluppa con la migrazione dei neutrofili nella zona di danno e il rilascio di sostanze biologicamente attive (citochine). Allo stesso tempo vengono rilasciati mediatori infiammatori che danneggiano ulteriormente l'epitelio delle piccole vie aeree.

Dopo che l'infiammazione si è attenuata, inizia il processo riparativo.Può portare a un completo ripristino della struttura dei bronchioli o all'eccessiva proliferazione e alla formazione di tessuto di granulazione, annullando parzialmente o completamente (restringendo) il loro lume.

Di seguito ci soffermiamo sulle caratteristiche del corso e sul trattamento di vari tipi di malattia.

Bronchiolite proliferativa

Un altro nome per questa patologia è la bronchiolite obliterante con l'organizzazione della polmonite. In questa malattia, il tessuto poligamico di granulazione cresce nel lume dei bronchioli e degli alveoli respiratori. L'infiammazione cronica si sviluppa nei tessuti circostanti.

Va notato che i cambiamenti negli alveoli predominano su quelli nei bronchioli, quindi la malattia si verifica con disturbi restrittivi e insufficienza respiratoria. Le sue cause nel 70-90% dei casi non possono essere stabilite. Tra le cause consolidate, le complicazioni della terapia farmacologica e le malattie sistemiche del tessuto connettivo sono della massima importanza.

Bronchiolite acuta

Questa variante delle lesioni del bronchiolo è più comune nei bambini del primo anno di vita. Tuttavia, in rari casi, può svilupparsi negli adulti. Allo stesso tempo, il quadro clinico della bronchiolite acuta non è brillante come nell'infanzia.che è spiegato dal contributo relativamente più piccolo dei bronchioli alla resistenza generale delle vie aeree negli adulti. La principale lamentela dei pazienti è la mancanza di respiro. Un esame obiettivo rivela:

  • aumento della frequenza respiratoria;
  • aumento del numero di contrazioni cardiache;
  • estensione della fase espiratoria;
  • dispnea.

Bronchiolite respiratoria

La bronchiolite respiratoria è direttamente correlata al fumo umano.

Questa malattia respiratoria è direttamente correlata al fumo. I segni morfologici della bronchiolite possono persistere nei polmoni del fumatore per 5 anni dopo la completa cessazione del fumo. È caratterizzato dall'accumulo di macrofagi pigmentati (accumulo di pigmenti dovuti al fumo) nel lume dei bronchioli respiratori e dall'ispessimento dei setti alveolari che li circondano.

La bronchiolite respiratoria nella maggior parte dei casi è asintomatica, ma è accompagnata da cambiamenti nella funzione della respirazione esterna.

Bronchiolite follicolare

La caratteristica morfologica di questa patologia è la presenza di infiltrati linfocitari nella parete dei bronchioli, costituiti da follicoli linfoidi iperplastici.Questo tipo di bronchiolite è spesso combinato con polmonite interstiziale e viene solitamente rilevato in persone che soffrono di:

  • artrite reumatoide;
  • stati di immunodeficienza;
  • malattie infettive.

Il quadro clinico della bronchiolite follicolare include le seguenti caratteristiche:

  • mancanza di respiro e tosse;
  • febbre;
  • polmonite ricorrente.

Allo stesso tempo, test funzionali polmonari possono rivelare vari tipi di disfunzione della respirazione esterna. Le ombre nodulari diffuse appaiono sulla radiografia.

La terapia della bronchiolite follicolare è principalmente nel trattamento della malattia di base. In caso di lesioni isolate delle piccole vie aeree, vengono utilizzati broncodilatatori e corticosteroidi.


Panbronchiolitis diffuso

Una caratteristica di questa malattia è la sconfitta non solo dei bronchioli, ma anche dei bronchi e dei seni. Si sviluppa in individui con una predisposizione ereditaria (la presenza di uno speciale antigene leucocitario), ma la sua natura rimane completamente oscura. Il più spesso è rilevato in residenti di Cina, Corea, Giappone, raramente - in europei.

La panbronchiolite diffusa si presenta più spesso negli uomini di mezza età (che non hanno una storia di fumo) e si manifesta:

  • tosse con espettorato purulento;
  • mancanza di respiro durante lo sforzo;
  • sinusite cronica;
  • perdita di peso corporeo.

L'esame ha rivelato:

  • rantoli e crepiti secchi sopra la superficie dei polmoni;
  • cambiamenti nei test di laboratorio (aumento delle IgA sieriche, fattore reumatoide positivo o anticorpi antinucleari);
  • tipo ostruttivo di disturbi respiratori nello studio della funzione respiratoria;
  • Modifiche ai raggi X (diffuse ombre scarsamente definite, bronchioloectasie, ecc.).

I macrolidi sono usati per trattare tali pazienti. E non la loro azione antibatterica, ma viene usata l'antinfiammatoria. Sono prescritti a piccole dosi per un lungo periodo (circa 20 mesi). Inoltre, è necessaria una terapia sintomatica, con complicanze infettive - antibiotici.

Quale dottore contattare

Il trattamento della bronchiolite è un processo lungo, tale paziente dovrebbe essere sotto la supervisione di un pneumologo. Allo stesso tempo, con lo scopo di diagnosi differenziale e identificazione delle cause della malattia, vengono nominati consultori di uno specialista in malattie infettive, un allergologo e un reumatologo.

conclusione

La prognosi della bronchiolite negli adulti può essere diversa.Alcune delle sue forme sono asintomatiche e non causano gravi complicazioni, altre invece sono difficili e portano allo sviluppo dell'insufficienza respiratoria terminale. Non è sempre possibile curare la malattia, ma con la diagnosi precoce il trattamento dà i suoi risultati.

Guarda il video: Omeopatia e influenza

Lascia Il Tuo Commento