La soda provoca il cancro?

Tra i vari tipi di cancro, il cancro del pancreas (PCa) si trova relativamente raramente, ma è una malattia molto pericolosa - cinque anni dopo la sua diagnosi, solo il 5% sopravvive.

Elena Gurieva / Informazioni sulla salute

Tra le molte cause di cancro alla prostata, specialisti medici sottolineano i fatti sul ruolo del fumo nell'eziologia del cancro del pancreas. Ad essa è associato anche il consumo di carne rossa, in particolare di carne troppo cotta e bevande alcoliche illimitate. Tuttavia, i dati recenti indicano una nuova minaccia.

Recenti studi di scienziati medici americani sotto la direzione di Mark Pereira dell'Università del Minnesota hanno dimostrato che chi beve bevande gassate almeno due volte a settimana ha un rischio dell'87% più elevato di sviluppare il cancro al pancreas. Sono giunti a questa conclusione a seguito di osservazioni di oltre 14 anni di salute e nutrizione per oltre 60 mila residenti di Singapore. Gli scienziati hanno registrato 140 casi di cancro al pancreas. Nello studio, è stato condotto uno screening approfondito di altre cause, nonché la differenziazione con malattie come la cistifellea, l'ulcera gastrica, la pancreatite cronica, la pancreatite acuta.Tra le possibili cause del cancro alla prostata, i ricercatori sospettano un maggiore apporto di zucchero contenuto nelle bevande analcoliche, bevande gassate dolci e non alcoliche. Questo aumenta i livelli di insulina, che, secondo gli scienziati, può portare alla crescita delle cellule tumorali.

Inoltre, gli scienziati degli Stati Uniti hanno analizzato l'effetto dei succhi di frutta, ma non hanno trovato un nesso causale tra queste bevande zuccherate e i tumori maligni. Tuttavia, i loro colleghi dell'Università danese di Copenaghen, che hanno analizzato anche i succhi di frutta, sostengono che potrebbero contenere sostanze chimiche cancerogene. Va notato che i ricercatori hanno studiato bevande non naturali, ma prodotte da marchi ben noti in Danimarca, Scozia e Grecia, tra cui succhi di ribes nero, fragola, lampone e ciliegia.

Il cancro del pancreas è più comune in Nuova Zelanda, Danimarca, Canada e Stati Uniti. Gli scienziati ritengono che ciò sia dovuto all'aumento del consumo di proteine ‚Äč‚Äče carne di origine animale in questi paesi. Pertanto, un residente in Nuova Zelanda consuma giornalmente fino a 160 grammi di carne e grasso. In Giappone, Italia e Israele, dove il cancro del pancreas è una rarità, il consumo giornaliero di prodotti a base di carne e grassi non supera gli 80 g.L'incidenza del cancro alla prostata in Russia corrisponde all'incidenza nella maggior parte degli altri paesi europei.

La forma più comune di cancro alla prostata è l'adenocarcinoma duttale. I primi sintomi di questa forma di cancro non sono né specifici né espressivi. I principali sintomi con cui i pazienti con cancro alla prostata arrivano dall'oncologo sono dolori di natura straziante, ittero e perdita di peso.

Per una diagnosi precoce e, quindi, un trattamento efficace, è molto importante individuare tempestivamente i primi segni della malattia. Nella stragrande maggioranza dei casi, il cancro si manifesta come un tumore. Può essere qualcosa che assomiglia a un nodulo, un sigillo, un'ulcera, una verruca, una talpa, ecc. Tuttavia, non tutti i tumori sono maligni o cancerogeni. Uno dei principali segni di un cancro è il suo graduale e costante aumento. Quasi tutti i tessuti e gli organi possono essere colpiti da tumori. Tuttavia, in caso di danni agli organi interni come il pancreas, è quasi impossibile rilevare un tumore da solo in tempo.

Per molti tumori, le secrezioni patologiche sono caratteristiche: purulenta, sanguinante, ecc.Ci sono anche sensazioni "anormali": dolore, bruciore, ecc. Nella pratica oncologica, il termine "dolore" non è più accettabile, ma "dolore", poiché i tumori nelle fasi iniziali si sviluppano senza dolore, e poi appaiono sensazioni che non sono sempre percepite dai pazienti come dolore. Ad esempio, la sensazione di un "corpo estraneo dietro lo sterno" nel cancro esofageo o una sensazione di disagio nel cancro allo stomaco. Sfortunatamente, il cancro del pancreas non si manifesta per molto tempo, quindi i pazienti spesso non notano alcun dolore.

Un altro segno di cancro è la perdita di appetito, nausea, debolezza e altri segni di intossicazione. Ciò è dovuto al fatto che un tumore del cancro secerne prodotti della sua attività vitale nel sangue, che provoca segni di intossicazione (intossicazione) del corpo. Inoltre, una formazione maligna consuma una quantità relativamente grande di nutrienti, che, insieme alla perdita di appetito, porta alla debolezza e alla perdita di peso. Ovviamente, per raggiungere dimensioni abbastanza grandi, il tumore altera la funzione dell'organo. Le manifestazioni di questo possono essere diverse, con il cancro del pancreas spesso si sviluppa il diabete.

Naturalmente, è necessario ricordare che la presenza di uno di questi segni non indica necessariamente la presenza di cancro. Viceversa, l'assenza di questi segni, o l'incapacità di rilevarli, non significa che non ci sia il cancro. Esistono metodi più efficaci di rilevamento del cancro basati su vari tipi di ricerca: biopsia, metodi endoscopici (uso della fibra), metodi a raggi X, tomografia computerizzata, risonanza magnetica nucleare, diagnostica dei radionuclidi, ultrasuoni e molto altro.

Naturalmente, per una serie di motivi, è difficile aspettarsi che ogni persona sia in grado di sottoporsi periodicamente agli esami necessari. Tuttavia, ci sono persone a cui viene mostrata un'osservazione costante. Queste sono persone nei cosiddetti gruppi a rischio.

Questi sono principalmente quelli che, volontariamente o involontariamente, sono esposti a effetti dannosi forti e prolungati, vale a dire contatti con agenti cancerogeni - amianto, radiazioni, coloranti tossici, ecc. Un intero gruppo di sostanze chimiche industriali aumenta il rischio di sviluppare il cancro alla prostata con produzione prolungata o contatti domestici, in particolare derivati ‚Äč‚Äčdi benzidina, betanaftilaminov, nitrosammine, polvere metallica, vari solventi DDT.

Inoltre, questo gruppo a rischio include i fumatori. Si ritiene che la principale responsabilità siano le nitrosoamine - agenti cancerogeni piuttosto potenti contenuti nel tabacco, che cadono nel pancreas, reagiscono con il DNA e attivano oncogeni specifici (K-ras).

Un altro gruppo sono quelli che sono geneticamente predisposti al cancro. È certo che la predisposizione ad alcuni tipi di cancro è ereditata. Le anormalità genetiche nel cancro alla prostata includono mutazioni dei geni p53, K-ras, DCC. Va notato che non è il cancro che viene trasmesso, ma solo una predisposizione ad esso. Se tra i parenti diretti ci sono stati casi di cancro (inoltre, qualcuno è morto da esso), quindi la probabilità che il loro discendente si ammali aumenta più volte. La letteratura scientifica descrive fino a 30 famiglie in cui il rischio di sviluppare il cancro alla prostata supera la popolazione di 5-13 volte. La raccomandazione generale è questa: se la famiglia ha avuto 2-3 casi di cancro, consultare un genetista e un oncologo.

Predisposizione a malattie e condizioni di cancro alla prostata sono diabete, pancreatite cronica e chirurgia dello stomaco.

Tutti a rischio necessariamente, di volta in volta (di solito una o due volte l'anno), è necessario sottoporsi a uno studio serio in una clinica speciale.Se trovi uno dei segni che possono indicare la presenza di cancro, è urgente contattare un oncologo. Non temere che "penseranno male" su di noi. Nel peggiore dei casi, lo stupido dottore ride della nostra vigilanza dietro gli occhi, ma se "ci manca" una grave malattia, questa opzione spesso porta a un esito fatale che avrebbe potuto essere prevenuto.

L'unico trattamento radicale per il cancro del pancreas è la chirurgia. Ma solo il 5% dei pazienti che accedono a un oncologo sono operabili (come gli specialisti dicono resectable), il 46% non può essere asportato a causa dell'invasione locale degli organi vicini e dei linfonodi, il 49% non ha un intervento chirurgico a causa di metastasi a distanza. La decisione finale sulla resecabilità del paziente viene presa sul tavolo operatorio.

Oggigiorno in tutto il mondo l'attenzione si concentra sulla diagnosi precoce del cancro. Nel nostro paese, in conformità con l'attuazione del progetto nazionale "Salute", i dispensari oncologici coordinano l'esame clinico della popolazione, compreso lo screening, che consentirà di ridurre la mortalità da malattie oncologiche.

Allo stesso tempo, se meno del 60 percento della popolazione partecipa alla proiezione, il suo effetto diventa appena percettibile.Pertanto, gli oncologi ritengono necessario costruire propaganda, coinvolgere organizzazioni pubbliche, celebrità. Succede spesso che se un attore famoso è stato trattato per un lungo periodo per cancro, ha ricevuto farmaci costosi, ma è comunque morto, l'intero paese ne sarà a conoscenza. Questo crea un'impressione negativa di predestinazione, l'incurabilità della malattia, l'inutilità di cercare aiuto medico. D'altra parte, le storie di trattamento positive sono raramente rese pubbliche e ce ne sono molte. Per essere efficace nella lotta contro il cancro, bisogna sottolineare che la stragrande maggioranza di queste malattie è ora curabile con la loro individuazione tempestiva ...

Guarda il video: Questi 10 cibi provocano il cancro. Il numero 2 ti sorprenderà. .

Lascia Il Tuo Commento