Cosa puoi ottenere dalla carne

La carne è una fonte non solo di amminoacidi essenziali, ma anche di potenziale pericolo. Tutti conoscono le catene di maiale e di bue: malattie parassitarie che possono essere infettate mangiando carne non testata e mal lavorata. Ma ci sono un certo numero di infezioni che dovresti assolutamente conoscere. Cosa puoi ottenere dalla carne, impara da questo articolo.

E. coli

Esherichia coli è un grande gruppo di batteri. Questi microrganismi vivono nell'intestino dei ruminanti, in particolare bovini, cervi, alci, pecore e capre, senza causare loro alcuna malattia. Durante il macello, i batteri dell'intestino possono entrare nella carne e quindi nel corpo umano, causando lo sviluppo di diarrea, spesso con sangue, dolore e crampi allo stomaco e febbre di basso grado.

E. coli rappresenta il più grande pericolo per i bambini. Dal 5 al 10% delle persone infette soffrono di una grave forma di patologia con la sindrome uretrica emolitica, che spesso porta all'insufficienza renale. Più spesso, l'Escherichia coli si trova in carne macinata, latte e formaggio a base di latte crudo.

Malattia della mucca pazza

Questa patologia è anche conosciuta come encefalopatia bovina spongiforme ed è una malattia degenerativa cronica che colpisce il sistema nervoso del bestiame. L'uso di carne contaminata porta allo sviluppo della malattia di Creutzfeldt-Jakob negli esseri umani, che è sempre fatale. La malattia era diffusa quando gli animali ricevevano farina di carne e ossa preparata da mucche malate come mangime.

L'infezione è causata da una specifica proteina prionica, che viene trasmessa dagli animali all'uomo. La cottura della carne, il suo trattamento termico e persino il congelamento nella maggior parte dei casi non distruggono questa proteina. I sintomi della malattia negli esseri umani sono la demenza, la perdita di memoria, allucinazioni, disturbi del linguaggio, movimenti improvvisi, posizione e andatura anormali. La morte può verificarsi in poche settimane o mesi, ma ci sono stati casi in cui le persone sono state in grado di vivere per diversi anni.

salmonellosi

Non abbastanza carne trattata termicamente, uova crude e semi-cotte possono essere infettate con salmonella.

Questa è una delle più comuni malattie alimentari e la Salmonella è un batteriovivere nel tratto intestinale degli animali. Il cibo contaminato e il cattivo trattamento termico diventano una fonte di malattia nell'uomo. Circa 40 mila casi di salmonellosi sono registrati ogni anno, ma dato che molti non cercano aiuto medico, il numero di infetti è molto più.

La Salmonella non causa patologie negli animali, entra nel corpo umano, provoca diarrea, febbre e dolore addominale entro 12-72 ore dopo l'infezione. I sintomi possono andare via da soli dopo 4-7 giorni. È molto importante consumare molti liquidi per prevenire la disidratazione da diarrea. Dei farmaci per il trattamento della salmonellosi, gli antibiotici vengono principalmente utilizzati. Le persone con un sistema immunitario indebolito, i bambini e gli anziani sono più sensibili alla forma più grave della malattia, quindi questi gruppi richiedono una considerevole attenzione da parte della professione medica. Il modo migliore per prevenire la salmonellosi è di far bollire a fondo carne e uova, evitare il contatto con cibi crudi e cibi preparati e seguire le regole di igiene personale.


Intossicazione alimentare da stafilococco

I batteri di Staphylococcus aureus sono una causa comune di intossicazione alimentare.I microrganismi possono essere presenti in prodotti come la carne, tra cui carne di pollame, uova, latticini, insalate, ripieni di prodotti da forno, specialmente in crema per eclairs. Lo stafilococco si sviluppa spesso nel frigorifero se vengono violate le regole sanitarie di conservazione degli alimenti. Le persone infette manifestano un rapido sviluppo dei sintomi, tra cui nausea, vomito e dolore addominale spastico.

Nei casi più gravi, una persona può lamentare mal di testa, crampi muscolari e cambiamenti della pressione sanguigna. La malattia di solito inizia a manifestarsi da due a tre giorni dopo l'infezione. La diagnosi di avvelenamento da stafilococco viene effettuata esaminando il cibo del paziente, poiché lo stafilococco può essere presente nel corpo di persone sane. Sia gli esseri umani che gli animali fungono da portatori dell'infezione, l'agente patogeno può anche essere nell'aria, nell'acqua, nel latte, nella polvere, nelle acque di scarico, così come nel cibo.

Il numero di persone infettate annualmente non è noto con precisione, dal momento che i sintomi dell'avvelenamento da cibo da stafilococco sono molto simili alle manifestazioni di altri disturbi e malattie dell'apparato digerente, che spesso portano a diagnosi errate.Inoltre, molti non vanno dal medico, semplicemente assumono farmaci per la diarrea e il carbone attivo. Tuttavia, il trattamento corretto nella maggior parte dei casi comporta l'assunzione di lassativi salini, la lavanda gastrica, la soluzione cadente di cloruro di sodio. In generale, la prognosi è sempre favorevole, le complicazioni possono verificarsi solo in caso di avvelenamento da tossine di batteri. La prevenzione della malattia è semplice: non permettere che diversi tipi di carne entrino in contatto l'uno con l'altro, cuocere alla temperatura raccomandata, seguire i termini e la temperatura per conservare alimenti e pasti pronti.

trichinosi

Questa è una malattia che si sviluppa a causa del consumo di carne da animali infetti dalle larve dei nematodi del genere Trichinella, che combina tre specie di nematodi strettamente correlate.

Per gli esseri umani, la principale fonte della malattia è la carne di suini domestici e selvatici, che a loro volta possono essere infettati mangiando rifiuti alimentari, da insetti catturati nel loro corpo con cibo vegetale e dai ratti. Le larve o le cisti di Trichinella entrano nello stomaco, dove le loro membrane protettive si dissolvono sotto l'azione dell'acido cloridrico,e il verme rilasciato si sviluppa nell'intestino tenue entro due giorni. Successivamente, i vermi si accoppiano, depongono le uova, sviluppandosi in individui immaturi. Quindi le larve migrano nel flusso sanguigno ed entrano nel tessuto muscolare, si depositano lì e si coprono di una cisti forte. Questo completa il ciclo di vita dei nematodi nel corpo umano, per ulteriori sviluppi hanno bisogno di entrare nel corpo di un maiale o di un ratto.

La trichinella causa sintomi quali dolore addominale, nausea, vomito, affaticamento e febbre che si sviluppano entro due o quattro giorni dopo l'infezione. Successivamente, dopo 2-8 settimane, possono verificarsi sintomi come gonfiore, tosse, dolori muscolari e articolari, prurito, stitichezza o diarrea. La trichinosi può essere fatale per l'uomo se un gran numero di larve entra nel corpo - per un risultato letale, queste sono 5 larve per 1 kg di peso corporeo. Nella lotta contro la trichinosi vengono utilizzati farmaci come il mintecholo, l'albendazolo e sono indicati anche gli antistaminici.

La terapia aggiuntiva è prescritta in base alla natura delle complicanze. I trichinella sono rari e per prevenire l'infezione da vermi mediante un'attenta cottura del maiale.Alcune fonti consigliano di congelare carne per 20 ore per uccidere i vermi, ma questo non è sempre efficace.

L'infezione da malattie "a base di carne" è spiacevole, a volte fatale, quindi è necessario prendere sul serio queste malattie. Le regole di base che dovrebbero essere seguite quando si consumano cibi a base di carne, è una cottura accurata, così come l'acquisizione solo in luoghi collaudati. Ai primi sintomi di qualsiasi disturbo, contattare uno specialista!


Quale dottore contattare

Se compaiono sintomi di malattia infettiva acuta (febbre, dolore addominale, diarrea, debolezza), è necessario consultare uno specialista in malattie infettive. Sarà necessario ricordare se hai consumato carne trattata male termicamente. Nei casi più gravi, il paziente viene ricoverato in ospedale, dove viene ulteriormente esaminato da specialisti specializzati: neurologo, reumatologo e gastroenterologo.

Guarda il video: Ho Smesso Con La Carne Per 9 Mesi, Guarda Cosa Mi è Successo

Lascia Il Tuo Commento