Abuso di sostanze nei bambini e suoi effetti

L'abuso di sostanze è l'abuso di sostanze che creano dipendenza, dipendenza fisica e mentale, gravi disturbi somatici nel corpo e cambiamenti di personalità.

Dagli anni '80 del XX secolo, l'abuso di sostanze è diventato diffuso tra i bambini e gli adolescenti. Ma, se inizialmente i bambini di famiglie a basso reddito e disfunzionali (i cui genitori erano alcolizzati o tossicodipendenti) fossero inclusi nella lista dei tossicodipendenti, oggigiorno molto spesso i bambini le cui famiglie sono esteriormente abbastanza prospere e ben fornite materialmente sono dipendenti dall'abuso di sostanze.

Cause di abuso di sostanze

Problemi in famiglia o nei rapporti con i pari in combinazione con l'influenza negativa dell'ambiente possono portare allo sviluppo di abuso di sostanze negli adolescenti.

 

Nel periodo di apprendimento la vita del bambino deve risolvere molte domande difficili per lui, una delle quali è la scelta: usare o rifiutare. Uno dei bisogni di questa età è il desiderio di trovare amici, di fondersi con l'ambiente sociale circostante. E quando una compagnia di amici descrive in modo colorato le vivide sensazioni dell'azione di sostanze tossiche o narcotiche, il bambino dimentica del danno alla sua salute a lui noto, prova a fondersi con la massa, per non essere un "corvo bianco".

Anche la curiosità e il desiderio di nuove emozioni fanno la loro parte. I problemi nei rapporti familiari, che i bambini soffrono molto dolorosamente, portano al fatto che il bambino è nervoso, si rompe, cerca di evitare questa situazione traumatica, lascia la casa e cade nell'ambiente dei tossicodipendenti.

La debole volontà e la sottostima del grado di rischio rendono impossibile pensare in modo sobrio e valutare le conseguenze. La riluttanza a essere ridicolizzata, gli appelli convincenti dei "mentori" portano al primo respiro di sostanze tossiche.

Non c'è una ragione per lo sviluppo di questa dolorosa dipendenza. Anche le caratteristiche personali del bambino sono importanti: passività, infantilismo, instabilità emotiva, incapacità di organizzare il tuo tempo libero. La mancanza di istruzione, che comporta mancanza di desiderio ed entusiasmo per lo studio, mancanza di spiritualità e carenze nel lavoro educativo e sanitario-educativo, contribuisce al reclutamento di tossicodipendenti.

Affrontare la tentazione può solo aiutare le costanti relazioni di fiducia e le conversazioni con i genitori. Per un adolescente, è molto importante sentire di essere amato e necessario.I genitori non dovrebbero dimenticare le lezioni nella sezione sportiva o nei club "sugli interessi". Quindi il bambino non avrà tempo per l'occupazione dannosa.

Un semplice "no" non può resistere all'influenza della "strada" e allontanarsi dal passo pieno di conseguenze. Oltre a una spiegazione teorica del rischio di abuso di sostanze, dovrebbero essere forniti esempi specifici di salute e vita rovinati.

Effetti dell'abuso di sostanze

Le conseguenze dipendono dalla durata dell'esposizione ai veleni sul corpo. All'inizio, un adolescente è preoccupato per dolori muscolari e mal di testa, insonnia e calo della pressione sanguigna.

Anche la personalità di un adolescente sta cambiando: spesso si verificano irritazione psicomotoria, irritazione irragionevole. Possibili manifestazioni di aggressività, rabbia immotivata, seguita da una forte depressione. Memoria significativamente peggiorata. La dipendenza dagli effetti del veleno e la distruzione del sistema nervoso si verificano molto rapidamente. Il sovradosaggio frequente porta alla demenza irreversibile.

L'effetto dannoso delle sostanze tossiche sul corpo dei bambini porta allo sviluppo di anemia, danno renale e sviluppo della cirrosi epatica (cambiamenti irreversibili nel tessuto epatico).Già dopo 2 anni, il tossicodipendente può diventare disabilitato.

diagnostica

Quando un bambino ha problemi con le prestazioni, il comportamento cambia, i genitori dovrebbero mostrare la massima attenzione e monitorarlo da vicino. Se sugli abiti sono presenti odori o tracce di sostanze chimiche, sono comparse le più lievi manifestazioni esterne (descritte sopra), è necessario consultare gli esperti senza indugio.

Percentuale di abuso di sostanze in ciascuna fascia di età

Diagnosticare in modo indipendente l'abuso di sostanze è difficile per i genitori, poiché non è sempre facile identificare una dipendenza. Molte malattie somatiche hanno sintomi simili e alcuni disturbi psicologici possono iniziare con letargia, disturbi del sonno, letargia. Pertanto, solo un medico può fare una diagnosi corretta. A volte richiede un esame da parte di un terapeuta e un narcologo.


trattamento

Per salvare gli adolescenti dalla tossicomania, all'inizio è necessario isolarlo dall'ambiente sfavorevole, dalla comunicazione con altri consumatori di sostanze tossiche. In alcuni casi, queste misure sono sufficienti. Ma nel caso di dipendenza sviluppata, è richiesto un trattamento speciale a lungo termine in un ospedale.

L'abuso di sostanze è una delle forme più gravi di dipendenza, di cui non è facile liberarsi.Ciò è dovuto alla disponibilità generale di mezzi usati che non sono inclusi nell'elenco delle sostanze proibite per la distribuzione e la conservazione. La difficoltà della lotta è dovuta al fatto che l'impatto è sul sistema nervoso immaturo dei bambini. Solo con gli sforzi congiunti del medico, i genitori e il bambino stesso possono raggiungere il successo.

Principi di trattamento per abuso di sostanze:

  • cessazione dell'uso di sostanze che provocano dipendenza;
  • la lotta contro la sindrome da astinenza, cioè la lotta contro la dipendenza fisica;
  • trattamento della dipendenza mentale.

Per il trattamento, viene utilizzata la terapia di disintossicazione (somministrazione endovenosa di soluzioni di cloruro di sodio, glucosio, ecc.). Il suo scopo è la normalizzazione dell'equilibrio del sale dell'acqua e la rimozione delle sostanze tossiche accumulate nel corpo.

In nessun caso, i genitori non dovrebbero nemmeno tentare di auto-curare il bambino. Solo un medico può scegliere individualmente la medicina necessaria per ogni bambino.

Innanzitutto, tutti questi farmaci usati nel trattamento sono potenti, non possono essere ottenuti senza una prescrizione. In secondo luogo, anche se è possibile acquistare farmaci,quindi usare la loro applicazione sbagliata può aggravare ulteriormente la situazione, essendo diventato dipendente da un altro farmaco - per sviluppare la politotossomania, il cui trattamento è ancora più difficile.

Dopo la dimissione dall'ospedale, vengono effettuate terapia di supporto e osservazione di un narcologo. Alcuni adolescenti hanno bisogno di un corso di riabilitazione.

Ci sono centri di riabilitazione per questi pazienti, dove le lezioni sono condotte con uno psicologo o uno psicoterapeuta, un assistente sociale secondo un programma speciale che aiuta a liberarsi completamente dalla dipendenza e dall'uso di sostanze tossiche.

Riprendi per i genitori

È più facile salvare un bambino da una dipendenza così dannosa come l'abuso di sostanze piuttosto che curarlo. Sono finiti i giorni in cui solo i bambini di famiglie disfunzionali diventavano tossicodipendenti. Alla ricerca del brivido, anche i bambini abbastanza benestanti possono diventare tossicodipendenti.

Solo l'attenta attitudine dei genitori permetterà di notare in tempo il mutato comportamento di un adolescente o della sua cerchia di contatti. Al minimo sospetto dell'uso di un bambino di sostanze tossiche dovrebbe cercare l'aiuto di specialisti.Indipendentemente i genitori non possono far fronte a questa disgrazia. Solo misure e trattamenti tempestivi possono salvare il bambino. Il ritardo in questi casi non può essere!


Quale dottore contattare

Ai primi segni dell'uso di sostanze tossiche, puoi contattare uno psicologo o uno psicoterapeuta. Se viene confermato il sospetto dei genitori, sarà necessario trattare il bambino con un narcologo. Inoltre, vengono esaminati un pediatra, un neurologo, uno psichiatra, un medico di famiglia, un ematologo e altri specialisti, a seconda degli organi più colpiti.

 

Guarda il video: Adolescenti, alcool, droga: abuso o dipendenza?

Lascia Il Tuo Commento