Pronto soccorso per trauma cranico

La lesione alla testa è molto pericolosa, in quanto vi è un'alta probabilità di danno cerebrale. Allo stesso tempo, l'edema del tessuto cerebrale appare molto rapidamente, il che porta all'inserzione di una parte del cervello nel grande forame occipitale. Di conseguenza, l'attività dei centri vitali responsabili della respirazione e della circolazione sanguigna viene interrotta e una persona può rapidamente perdere conoscenza e persino morire.

Un altro motivo per l'alto rischio di lesioni alla testa è un buon apporto di sangue a questa parte del corpo, quindi se c'è un danno ai vasi sanguigni, c'è un'alta probabilità di rapida perdita di sangue.

Se si verifica una lesione, interrompere l'emorragia il più rapidamente possibile e consultare un medico. Diciamo del primo soccorso a un trauma cranico.

Ferite alla testa chiuse

Una vittima con un trauma cranico deve ricevere il primo soccorso e portata in ospedale il prima possibile.

In caso di danni alle ossa della parte superiore del cranio, è molto difficile determinare se c'è una frattura senza un esame a raggi. Pertanto, se il colpo è caduto sul cuoio capelluto, non pensare che questo sia un semplice livido. La vittima dovrebbe essere messa su una barella senza cuscino, mettergli del ghiaccio in testa e trasportarlo all'ospedale.Se tale lesione è accompagnata da nausea, vomito, alterazione della coscienza, respirazione e circolazione del sangue, è necessario fornire aiuto in base ai sintomi, fino alla respirazione artificiale e al massaggio cardiaco indiretto.

Una delle lesioni più gravi è una frattura della base del cranio. Si verifica quando cade da un'altezza, con una tale frattura del cervello danneggiata. Un sintomo caratteristico di questo trauma è lo scarico di un liquido incolore (liquore) o sangue dalle orecchie o dalle narici. Inoltre, l'asimmetria del volto appare in caso di trauma al nervo facciale. Potrebbe esserci un polso raro. Un giorno dopo, si sviluppa un altro sintomo caratteristico: emorragie nella regione orbitaria, simile a occhi di panda o occhiali.

Trasportare una persona ferita dovrebbe essere il più attento possibile senza agitare la barella. Il paziente può essere collocato su di loro in due modi: sdraiato sullo stomaco, ma sotto stretto controllo in modo che non ci sia il vomito. Il secondo modo è quello di portare una persona in posizione supina, ma allo stesso tempo la lingua è bloccata a 2 cm dal bordo con una spilla sterilizzata (calcinata) inglese sul colletto. È inoltre possibile aprire la bocca della vittima e porre una benda sulla lingua, attaccandola alla mascella inferiore per prevenire l'attaccamento della lingua e il soffocamento.

Con il vomito, la testa del paziente viene delicatamente girata di lato.

Lussazione della mascella inferiore

Può svilupparsi a causa di forti sbadigli, risate e impatti. Le persone anziane hanno una dislocazione abituale della mascella.

sintomi:

  • bocca aperta;
  • grave sbavando;
  • difficoltà a muoversi nella mascella;
  • il discorso è quasi impossibile.

Aiutare con una dislocazione abituale è ridurlo. L'assistente si trova di fronte al ferito, che siede su una sedia. I pollici sono inseriti nella bocca sopra i molari inferiori. La mascella è forzata indietro e in basso. Con una procedura riuscita, i movimenti della mascella e della parola vengono ripristinati.

Se si verifica una dislocazione per la prima volta, è necessario applicare una fasciatura di ritenzione sul mento e trasportarla all'ospedale. Indipendentemente da resettare tale dislocazione è impossibile.

Guarda il video: trauma cranico

Lascia Il Tuo Commento