La combinazione più pericolosa di prodotti e droghe

Molti di noi devono assumere periodicamente alcuni farmaci, ma non sono consapevoli che i componenti in essi contenuti e negli alimenti possono interagire e formare altre sostanze. Tali reazioni chimiche spesso portano a conseguenze indesiderabili o l'effetto atteso dal trattamento potrebbe non verificarsi. Inoltre, con l'assunzione congiunta di determinati farmaci e cibo, quegli enzimi e peptidi che forniscono l'effetto dei farmaci possono perdere le loro proprietà.

Ecco perché, quando prendi i farmaci, dovresti consultare il tuo medico, che può aiutarti a stilare correttamente il menu per il periodo della terapia. In questo articolo, ti presenteremo alcune combinazioni indesiderate o pericolose di trattamenti e alimenti. Questa informazione ti aiuterà a evitare una serie di conseguenze e non perderai tempo a trattare le complicazioni o ad aspettare l'effetto della terapia.

Latticini e farmaci antibatterici

L'accettazione dei prodotti lattiero-caseari è indesiderata se usata per il trattamento di antibiotici. È particolarmente indesiderabile combinare l'uso di questi farmaci con farmaci del gruppo delle tetracicline, dei fluorochinoloni o delle ciprofloxacine.Come risultato della loro interazione con i prodotti caseari, il calcio può essere combinato con un agente antibatterico e l'efficacia del farmaco diminuirà.

Quando si prescrive antibiotici, si deve consigliare al paziente di astenersi dal prendere latte o iniettarlo nella dieta tra i farmaci in modo che non abbiano il tempo di contattarli nel tratto gastrointestinale. Ecco perché questi farmaci dovrebbero essere assunti 30 minuti prima di un pasto o 1-1,5 ore dopo un pasto.

Mela e succo d'arancia e allergie

Il succo di mela rende difficile l'assorbimento dei farmaci per l'allergia nel sangue.

Quando si assumono farmaci per le allergie non si deve usare il succo di arance e mele, perché contengono sostanze che possono inibire l'azione del peptide, che consente al farmaco di venire dall'intestino nel sangue. Di conseguenza, il farmaco non avrà l'effetto desiderato e la persona non sarà in grado di eliminare i sintomi di una reazione allergica.

I medici raccomandano di assumere tali succhi solo 4 ore dopo l'assunzione del medicinale.Va tenuto presente che la ricezione dell'arancia o del succo di mela deve essere coordinata con l'allergologo, perché con alcune reazioni allergiche crociate non è possibile assumerle.

Warfarin e cannella

Il warfarin è prescritto quando è necessario diradamento del sangue e per un migliore assorbimento dovrebbe essere fornito con una quantità sufficiente di vitamina K. Per questo motivo, sullo sfondo del suo apporto, si raccomanda di includere alimenti come broccoli, verdure a foglia verde, ecc.

Una spezia come la cannella è in grado di deteriorare l'assorbimento di tutti questi componenti per il necessario diradamento del sangue. Nonostante il fatto che questo prodotto contribuisca anche alla diluizione del sangue, il suo uso durante l'assunzione di warfarin rimane indesiderabile. Ciò è spiegato dal fatto che contiene cumarina, che è in grado di interagire con i componenti attivi del farmaco. Come risultato di questa interazione, il composto risultante ha un effetto dannoso sul fegato.

Gli analoghi di warfarin sono i seguenti farmaci:

  • clopidogrel;
  • Lopirel;
  • Sinkumar;
  • Plavix.

Paracetamolo e bevande alcoliche

Il paracetamolo è stato a lungo uno dei farmaci più frequentemente prescritti per il raffreddore. La sua ricezione può anche essere indicata nel trattamento di altri disturbi: per ridurre il dolore mestruale, mal di denti e mal di testa, per pancreatite e altre malattie. Tuttavia, non tutti sanno che l'uso di questo farmaco è controindicato insieme alle bevande alcoliche.

Dopo l'assunzione di paracetamolo inizia a ossidarsi, e una sostanza tossica si forma nel corpo umano, neutralizzata dalle cellule del fegato. Con il giusto dosaggio del farmaco, un tale effetto sugli epatociti non è pericoloso, dal momento che il glutatione, che è stato trovato e prodotto nel corpo, è in grado di neutralizzare questa reazione tossica. Ma con gli effetti simultanei dell'alcool e del paracetamolo, un simile meccanismo protettivo non può più funzionare e il fegato inizia a collassare.

La situazione è aggravata dal fatto che molte persone che non sono a conoscenza di possibili reazioni avverse, prendono questo farmaco senza ulteriore consultazione con un medico. Il paracetamolo è venduto in farmacia senza prescrizione medica, è disponibile con diversi nomi commerciali e fa parte dei mezzi combinati.Questi includono i seguenti farmaci:

  • Fervex;
  • tempalgin;
  • e si arrende;
  • Pentalgin;
  • tempalgin;
  • Parafeks;
  • tsitramon;
  • Akvatsitramon e altri.

Ecco perché quando si presenta la necessità di assumere Paracetamolo, è necessario abbandonare l'uso di bevande alcoliche e, se è necessario assumere farmaci anestetici o antipiretici, leggere attentamente le istruzioni che indicano la composizione del farmaco. Le persone che consumano regolarmente alcolici, è necessario abbandonare completamente i farmaci contenenti paracetamolo, dal momento che il loro fegato è costantemente esposto a effetti tossici.

Guarda il video: Se apri l'anguria e vedi questo, buttala via!

Lascia Il Tuo Commento