6 motivi per contattare un dermatologo per il trattamento tempestivo delle malattie della pelle

Le malattie della pelle non sono così innocue come sembra a molti di noi, e la loro salute dovrebbe essere costante. Secondo alcune statistiche negli Stati Uniti, ogni anno vengono rilevati tumori della pelle in 3 milioni di persone in questo paese e in Russia rappresentano il 13,5% dell'incidenza complessiva del cancro. E le neoplasie maligne non sono le uniche malattie dermatologiche gravi che possono compromettere significativamente la qualità della vita del paziente. In questo articolo, vi informeremo con 6 segni che è tempo per voi di fissare un appuntamento con un dermatologo.

Cambia l'aspetto di una talpa

Cambiare la forma e il colore della talpa è un'occasione per un esame immediato da parte di uno specialista.

Quasi tutte le persone sul corpo hanno la pigmentazione sotto forma di moli o lentiggini. Normalmente, non si preoccupano e non danneggiano la salute. La maggior parte degli esperti ritiene che il 90% del numero totale si manifesti all'età di 20 anni, ma possono apparire in seguito. L'aspetto delle talpe in un'età più matura è solitamente associato ad alcuni eventi (ad esempio, la gravidanza). Il loro colore può essere diverso: marrone, nero o giallastro.

Tutti i suddetti segni di tale pigmentazione della pelle sono normali e non dovrebbero destare preoccupazione. A volte l'aspetto di una talpa può cambiare, ma i segni che appaiono possono essere innocui o pericolosi. In alcuni casi, il cambiamento delle talpe diventa un precursore dell'inizio di una tale malattia oncologica come il cancro della pelle.

Molti scienziati attribuiscono il rischio di sviluppare il cancro della pelle con radiazioni ultraviolette. Questi raggi causano malignità - degenerazione delle cellule tumorali. In questo processo, provocato dai raggi UV, il DNA delle cellule cutanee della pelle viene danneggiato. Più tempo viene irradiata la pelle, più alto è il rischio di voglie in un tumore.

Oltre alla durata dell'esposizione ai raggi UV, la probabilità di scottature può anche essere influenzata da un fattore come l'attività del sole. Questo è il motivo per cui i dermatologi non raccomandano di stare al sole durante il picco della sua attività - da 11 a 16 ore.

Ispeziona l'aspetto delle loro talpe ogni persona dovrebbe. Tali ispezioni dovrebbero essere effettuate dopo ogni stagione primaverile-estiva. Ma c'è una categoria di persone che hanno bisogno di condurre tali auto-esami più spesso.Comprende persone che hanno precedentemente sperimentato operazioni per rimuovere la pigmentazione, che hanno parenti in famiglia che hanno avuto un melanoma maligno, hanno la pelle chiara e il tipo di capelli, e quelli la cui professione è associata a un'esposizione prolungata al sole.

La ragione per andare da un medico-dermatologo dovrebbe essere un tale segno di cambiamento nelle talpe, chiamato metodo ABCDE:

  • A - asimmetria;
  • B - bordi frastagliati;
  • C - colore;
  • D è il diametro;
  • E - variabilità.

Sintomi che indicano la possibile malignità di una talpa:

  • prurito;
  • crescita rapida in qualsiasi direzione;
  • cambiamento di colore;
  • cambiamento di superficie;
  • la comparsa di una nuova pigmentazione di tipo non caratteristico;
  • comparsa di sanguinamento.

Per determinare la natura dei cambiamenti nelle talpe, il medico usa un dispositivo speciale - un dermatoscopio. Questo strumento è una potente lente d'ingrandimento che ti permette di vedere tutti i dettagli delle nuove manifestazioni di pigmentazione. Quando rileva segni sospetti, il medico prescriverà uno studio istologico volto a determinare i cambiamenti cellulari - benigni, precancerosi o maligni.Sulla base dei dati diagnostici ottenuti, il medico decide sulla necessità di osservazione di follow-up o rimozione e trattamento della talpa modificata.

Pelle secca e prurito

Eruzioni cutanee prolungate con conseguente eccessiva secchezza della pelle e una sensazione di prurito e bruciore possono indicare lo sviluppo di eczema. Ogni caso di questa malattia è molto individuale e spesso la malattia non viene riconosciuta in tempo o non viene trattata correttamente. Di conseguenza, procede cronicamente. Con questo corso di questa malattia dermatologica, la pelle diventa più spesso eccessivamente secca e prude costantemente.

L'eczema secco è di solito ugualmente caratteristico di uomini e donne. Può colpire qualsiasi parte del corpo, ma più spesso è localizzata sulle gambe. Inizialmente, i pazienti si accorgono che la pelle è diventata secca, arrossata (eritema con bordi sfocati) e sente la sua oppressione e prurito. Nel corso del tempo, questi sintomi spiacevoli diventano più pronunciati e possono causare la formazione di fessure che ricordano il profilo di un alveo secco, croste e sensazioni di dolore e prurito grave.

Le cause dell'eczema possono essere vari fattori:

  • immunità ridotta;
  • lo stress;
  • disordini metabolici;
  • malattie degli organi interni;
  • predisposizione genetica;
  • reazioni allergiche.

Il trattamento di questa malattia cronica dovrebbe essere effettuato in modo completo e per lungo tempo. Per limitare il rossore della pelle si applicano gli emollienti per la cura della pelle sensibile. Possono includere ingredienti lievi come l'acido lattico, l'acido glicolico e l'urea. Dopo l'eliminazione dell'infiammazione e del peeling, per prevenire le recidive, vengono prescritti emollienti - sostanze grasse che addolciscono e idratano la pelle fissandola nei suoi strati superiori (Emolium, Lokobeyz, ecc.).

Quando si tratta l'eczema dalla dieta è meglio escludere i piatti speziati, grassi, farina, salati, affumicati, dolci e di farina. Inoltre, il paziente deve seguire una dieta che è raccomandata per le malattie che causano eczema (ad esempio, patologia del tubo digerente).

Se necessario, il piano di trattamento può includere altri farmaci - antibiotici e farmaci corticosteroidi per uso locale. In alcuni casi, per eliminare la secchezza, il prurito e la stimolazione dell'immunità, il trattamento di sanatorio-spa, la balneoterapia e la fototerapia sono raccomandati.

Forte caduta dei capelli e comparsa di chiazze calve

La perdita dei capelli o la comparsa di zone di calvizie sono problemi che uno specialista può aiutare con la prescrizione di un esame e trattamento completo.

L'inizio di improvvisa perdita di capelli e la formazione di macchie calve può essere causato da una varietà di cause esterne o interne, che possono essere conosciute solo dopo un esame approfondito da parte di un medico. La determinazione della vera causa dell'alopecia può aiutare il medico e il paziente ad evitare una perdita di capelli significativa.

Fattori che provocano l'alopecia:

  1. Pettinare poco frequentemente. L'uso non frequente di una spazzola per capelli può causare la perdita dei capelli, e l'uso quotidiano di un pennello da massaggio morbido opportunamente selezionato migliora in modo significativo la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto, la condizione dei follicoli piliferi e stimola la crescita dei bastoncelli.
  2. Nutrizione impropria Per la normale crescita dei capelli, dovrebbero essere inclusi nella dieta i seguenti nutrienti, vitamine e oligoelementi: vitamine del gruppo B, proteine, biotina, ferro, vitamine antiossidanti (A, C ed E), acidi grassi polinsaturi, calcio, zinco, selenio e magnesio.
  3. Cura sbagliataEsposizione frequente a tingere i capelli in modo aggressivo e fissare pettinature, pettini e prodotti per la cura selezionati in modo scorretto, uso di un asciugacapelli e pinze per arricciare, esposizione a temperature alte e basse: tutti questi fattori causano l'eccessiva secchezza dei capelli, del cuoio capelluto e possono portare alla caduta dei capelli.
  4. Acconciature sbagliate. Stringere i capelli in una coda o in una treccia stretta porta a una ridotta circolazione del sangue e può causare non solo la rimozione dei peli meccanici, ma anche la caduta dei capelli a causa di un'alimentazione insufficiente causata da un piccolo flusso di sangue ai follicoli piliferi.

Le cause della caduta dei capelli possono essere le seguenti malattie e condizioni:

  • invecchiamento;
  • squilibrio ormonale;
  • ereditarietà;
  • ferite alla testa;
  • malattie fungine o batteriche;
  • malattie autoimmuni;
  • stress fisico, neuropsichiatrico o emotivo;
  • malattia della tiroide;
  • sottoposto a chirurgia pesante e malattia;
  • radioterapia o chemioterapia;
  • prendendo alcuni farmaci: farmaci antipertensivi, anticoagulanti, antidepressivi, contraccettivi ormonali, gotta o farmaci per l'artrite.

Per eliminare la perdita di capelli e la formazione di zone calve, è necessario sottoporsi a un esame completo, che consentirà al medico di identificare la causa dei cambiamenti nel corpo, causando queste manifestazioni. Sulla base dei dati ottenuti, lo specialista sarà in grado di prescrivere un trattamento efficace. In alcuni casi, la rimozione della calvizie è possibile solo chirurgicamente - trapiantare i capelli o i follicoli piliferi. Sullo sfondo della terapia, è imperativo seguire tutte le raccomandazioni del medico per una corretta cura dei capelli, in quanto solo misure globali permetteranno di fermare l'alopecia.


Macchie rosse e tuberosità della pelle con formazione di squame

Il rossore della pelle, accompagnato dalla comparsa di macchie rosse, su cui si formano successivamente dossi e squame secche, sono segni di una malattia autoimmune come la psoriasi. Questa malattia è causata da insuccessi nel sistema immunitario, che invia un segnale alle cellule della pelle, stimolando la loro crescita eccessivamente rapida. Secondo le statistiche, la psoriasi è osservata in quasi il 4% della popolazione mondiale. Questo disturbo può iniziare a manifestarsi a qualsiasi età, ma è più comunemente rilevato nei giovani sotto i 20 anni di età.

I sintomi della psoriasi sono i seguenti:

  • l'aspetto della pelle infiammata sotto forma di macchie (placche) nelle dimensioni da 0,5 cm a 10 cm o più;
  • prurito nella zona delle lesioni cutanee;
  • sfaldamento nell'area delle placche;
  • scaglie di peeling;
  • suppurazioni e crepe nell'infezione secondaria delle aree colpite.

Tutte queste manifestazioni della malattia possono essere localizzate in diverse parti del corpo, ma più spesso sono osservate nella regione dell'attaccatura dei capelli o del cuoio capelluto, delle articolazioni del gomito, delle ginocchia, delle pieghe della pelle o nella regione lombare. In ¼ dei pazienti sono colpite le unghie.

I sintomi della psoriasi possono avere stagionalità, cioè si manifestano solo in determinati periodi dell'anno - in estate, autunno, primavera o inverno. Più spesso, l'esacerbazione si verifica in inverno, e in alcune persone le recidive sono incerte e compaiono in periodi diversi.

Per il trattamento della psoriasi, uno specialista può prescrivere i seguenti rimedi:

  • l'uso di agenti ormonali per uso esterno;
  • assunzione di preparati vitaminici;
  • l'uso di agenti non ormonali: cheratolitici, guarigione delle ferite e agenti idratanti, citostatici;
  • dieta per stabilizzare il metabolismo;
  • fisioterapia;
  • aiuto psicologico.

Finora, purtroppo, non ci sono ancora metodi di trattamento che potrebbero eliminare completamente la psoriasi. Tuttavia, la terapia regolare di questa malattia autoimmune sotto la supervisione di specialisti può portare a remissioni prolungate e una diminuzione della gravità dei sintomi psoriasici.

Quale dottore contattare

Se compaiono i sintomi della pelle, contattare il proprio dermatologo. Spesso è richiesto un esame e un esame da parte di un terapeuta. A seconda del motivo del cambiamento, potrebbe essere necessario consultare un endocrinologo, un ginecologo, un gastroenterologo, un immunologo. Se si sospetta un cancro della pelle, il paziente viene indirizzato a un oncodermatologo. Un nutrizionista, un cosmetologo, un tricologo (uno specialista in malattie dei capelli) e un fisioterapista aiutano nel trattamento della patologia cutanea.

Versione video dell'articolo:

Guarda il video: Piodermite

Lascia Il Tuo Commento