Lebbra (lebbra): cause, sintomi e moderni metodi di trattamento

Lebbra o lebbra (nome obsoleto) hansenoz, hanseniaz, è una malattia infettiva che è causata da micobatteri Mycobacterium lepromatosis e Mycobacterium leprae e flussi principalmente a carico della cute, nervi periferici e, talvolta, le vie respiratorie superiori, camera anteriore dell'occhio, testicolo, arrestare e spazzole.

Attualmente, la lebbra è diventata una malattia curabile, dal momento che gli antibiotici possono distruggere il suo agente patogeno. In questo articolo, vi presenteremo le cause, i sintomi e i moderni metodi di trattamento di questa malattia.

Sintomi e tipi di malattia

Quando l'infezione da lebbra è di solito osservata infezione delle aree del corpo raffreddate ad aria - la pelle, le membrane mucose del tratto respiratorio superiore e i nervi superficiali. In assenza di trattamento tempestivo e corretto, la malattia causa gravi infiltrazioni della pelle e distruzione dei nervi. In futuro, questi cambiamenti possono causare la completa deformazione del viso, degli arti e delle deformità.

Cambiamenti come la morte delle dita sulle estremità non sono provocati dai patogeni del Mycobacterium, ma da infezioni batteriche secondarie associate a lesioni causate da una perdita di sensibilità nelle mani e nei piedi colpiti dalla lebbra.Tali lesioni passano inosservate, il paziente non cerca assistenza medica e l'infezione porta alla necrosi.

Lepra può presentarsi in tali forme:

  • tubercoloide;
  • lepromatous;
  • dimorfico (o borderline);
  • misto (o indifferenziato).

Tutte le forme di lebbra hanno le loro caratteristiche, ma gli esperti evidenziano una serie di segni comuni di questa malattia infettiva:

  • aumento di temperatura (a subfebrile);
  • la debolezza;
  • mal di testa;
  • manifestazioni cutanee (macchie chiare o scure con sensibilità ridotta);
  • la comparsa di aree di infiltrazione della pelle;
  • dolori articolari (soprattutto durante lo spostamento);
  • cadenti dei lobi delle orecchie e l'aspetto di una piega tra le sopracciglia;
  • perdita del terzo esterno delle sopracciglia;
  • sconfitta delle mucose nasali.

Lebbra tubercolosa

Questa forma di lebbra si manifesta come un punto ipopigmentato dai contorni chiari. Con qualsiasi impatto fisico su di lui, il paziente avverte un'iperestesia, cioè una sensazione acuta dello stimolo.

Col passare del tempo, la macchia aumenta di dimensioni, i suoi bordi si sollevano (sotto forma di rulli), e il centro - affondato, immergendo i cambiamenti atrofici.Il suo colore può variare dal rosso bluastro al rosso stagnante. Un motivo a forma di anello o spirale appare lungo il bordo.

All'interno di questo punto non ci sono sudore e ghiandole sebacee, follicoli piliferi e tutte le sensazioni scompaiono. Vicino al centro si palpano i nervi ispessiti. I loro cambiamenti associati alla malattia, causano atrofia muscolare, che è particolarmente pronunciata con la sconfitta delle mani. Spesso, la malattia porta a contratture non solo delle mani, ma anche dei piedi.

Eventuali lesioni e compressione nei fuochi (ad esempio, indossare scarpe, calze, indumenti) portano a infezioni secondarie e alla comparsa di ulcere neurotrofiche. In alcuni casi, ciò causa il rifiuto delle falangi delle dita.

Con la sconfitta del nervo facciale, la lebbra è accompagnata da danni agli occhi. Un paziente può sviluppare logoftalmo (impossibilità di una completa chiusura del secolo). Questa conseguenza della malattia porta allo sviluppo di cheratiti e ulcere sulla cornea, che possono in seguito provocare l'insorgenza della cecità.

Lebbra lepromatosa

Questa forma di lebbra è più contagiosa del tubercoloide. Si esprime sotto forma di estese lesioni cutanee ampie e simmetriche rispetto all'asse mediano del corpo.I focolai appaiono come placche, macchie, papule, lepromi (nodi). I loro confini sono sfocati e il centro è convesso e denso. La pelle tra le lesioni si ispessisce.

Nosebleeds e difficoltà di respirazione sono spesso osservati tra i primi sintomi della malattia. Successivamente, può svilupparsi l'ostruzione dei passaggi nasali, raucedine e laringite. E durante la perforazione del setto del naso, il paziente preme la parte posteriore del naso ("naso a sella"). All'infezione con l'agente eziologico della camera anteriore dell'occhio, il paziente sviluppa iridociclite e cheratite.

Molto spesso, tali cambiamenti nella pelle si osservano sul viso, orecchie, gomiti, polsi, ginocchia e glutei. In questo caso, il paziente avverte debolezza e intorpidimento, causato da danni ai nervi. Oltre a questi sintomi caratteristici nella lebbra lepromatosa, un terzo delle sopracciglia cadono. Con la progressione della malattia in un paziente, gli lobi delle orecchie e la "faccia del leone" crescono, causata dall'ispessimento della pelle e si manifestano nella distorsione delle espressioni facciali e dei tratti del viso.

La malattia è accompagnata da un aumento indolore dei linfonodi ascellari e inguinali.Negli ultimi stadi della lebbra lepromatosa, c'è una diminuzione della sensibilità alle gambe.

Negli uomini, questa forma di lebbra può portare allo sviluppo della ginecomastia (infiammazione delle ghiandole mammarie). Inoltre, la compattazione e l'indurimento del tessuto testicolare causano lo sviluppo della sterilità.

Forma dimorfa (o limite)

Questa forma di lebbra può combinare nel suo quadro clinico i segni della lebbra tubercolare e lepromatosa.


Forma mista (o indifferenziata)

Questa forma di lebbra è accompagnata da un grave danno ai nervi, e i nervi ulnare, peroneale e orecchio spesso soffrono di questo processo. Di conseguenza, si sviluppa la perdita di dolore e la sensibilità tattile. La violazione del trofismo degli arti porta a una graduale invalidità e disabilità del paziente. Con la sconfitta dei nervi responsabili dell'innervazione del volto, la dizione del paziente viene disturbata e si verificano atrofia e paralisi dei muscoli facciali.

Nei bambini, questa forma di lebbra può manifestarsi sotto forma di eritema nodoso. In questi casi, sul corpo compaiono macchie rosse con bordi strappati. Non si elevano al di sopra della superficie della pelle e sono accompagnati da debolezza e aumento della temperatura al subfebrile.

trattamento

Il trattamento dei pazienti con lebbra viene sempre effettuato in un ospedale specializzato in malattie infettive e, dopo la dimissione, devono essere regolarmente sottoposti a esami dispensativi. La sua efficacia dipende in gran parte dall'inizio tempestivo della terapia nelle prime fasi della malattia, cioè, al momento di determinare il fatto di una possibile infezione. Tuttavia, in pratica, i pazienti hanno maggiori probabilità di cercare aiuto medico già in quelle fasi in cui i sintomi iniziano a progredire. Questo fatto può portare all'emergere di complicanze della malattia e di tali manifestazioni residue, come cambiamenti nell'aspetto e nella disabilità.

Per la terapia etiotropica finalizzata alla distruzione del patogeno, al paziente viene prescritta una combinazione di diversi farmaci antimicrobici efficaci. I regimi farmacologici possono variare leggermente nei diversi paesi.

Il piano per la terapia etiotropica della droga può includere tali mezzi:

  • farmaci del gruppo solfone: Dapsone, Diaminodifenilsulfone, Sulfetron, Sulfatin e altri;
  • agenti antibatterici: Rifampicina (Rifampicina), Ofloxacina, Minociclina, Clofazimina, Claritromicina, ecc.

L'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda un regime di combinazione per tutte le forme di lebbra. Per lebbra tubercolosa, Dapsone viene somministrato una volta al giorno e Rifampin una volta al mese per sei mesi, e per lepromatosi, Clofazamina e Dapsone una volta al giorno e Rifampin una volta al mese per 2 anni prima dei test bioptici cutanei negativi.

Il trattamento etiotropo è completato dall'assunzione di Rutina, Vitamina C, Vitamine B e antistaminici (Sovrastin, Loratadin, ecc.).

In alcuni casi, per inibire la crescita dei micobatteri e accelerare la rigenerazione della pelle, al paziente viene prescritta la somministrazione di olio di Haulmugrow (dai semi di chaulmugra). Questo strumento dovrebbe essere assunto in capsule di gelatina che proteggono la mucosa gastrica da effetti irritanti indesiderati.

I preparativi per il trattamento etiotropico della lebbra sono presi per lunghi periodi (da diversi mesi a 2 anni), e questo contribuisce al loro effetto negativo sul sangue. Nei pazienti con livelli ridotti di globuli rossi e emoglobina. Per eliminare questi segni di anemia, il paziente deve organizzare un regolare apporto di vitamine e una dieta equilibrata per compensare la mancanza di ferro nel sangue.Inoltre, deve superare esami del sangue almeno una volta al mese.

Per escludere lo sviluppo di complicazioni dagli organi della vista, respiratori, nervosi e dell'apparato muscolo-scheletrico, si raccomandano le seguenti consultazioni:

  • neurologo;
  • oculista;
  • otorinolaringoiatra;
  • ortopedica;
  • fisioterapista.

Dopo aver valutato le condizioni del paziente, questi medici specialisti stretti possono integrare il piano di trattamento con mezzi per alleviare le condizioni del paziente e prevenire lo sviluppo di complicanze.

prevenzione

La prevenzione della lebbra consiste nel condurre le seguenti attività:

  1. Le indagini sulla popolazione sono condotte presso i siti di diffusione della malattia per identificare e il ricovero obbligatorio di tutti i pazienti.
  2. Alle persone che sono state in contatto con i pazienti viene somministrato un test di lepromin.
  3. Dopo la dimissione, i familiari del paziente devono sottoporsi a visita medica almeno una volta all'anno. Se ci sono neonati nella famiglia, sono isolati dalla madre malata e devono essere mantenuti alimentati artificialmente. I bambini adulti senza segni di malattia possono frequentare la scuola a condizione che siano esaminati 2 volte l'anno e che ci siano test clinici e di laboratorio negativi.
  4. Nelle aree con frequenti casi di morbilità, la popolazione viene vaccinata con il vaccino BCG.
  5. I pazienti con una storia di lebbra non dovrebbero spostarsi da un paese all'altro e lavorare nell'industria alimentare o nelle istituzioni per bambini.
  6. I parenti del paziente con la forma attiva della lebbra dovrebbero essere sottoposti a un corso profilattico di terapia farmacologica.
  7. Per prevenire l'infezione da lebbra, è necessario attenersi a rigide regole di igiene personale: lavarsi le mani frequentemente con sapone e trattamenti tempestivi con preparazioni antisettiche di qualsiasi microtrauma.

Guarda il video: India LEBBRA

Lascia Il Tuo Commento