Come smettere di sanguinare

Il sanguinamento appare in violazione dell'integrità dei vasi sanguigni. Può essere sia esterno quando il sangue arriva dalla ferita alla superficie della pelle, sia interno, quando viene versato nel corpo. Le cause principali di questa condizione patologica sono le lesioni, così come le malattie di vari organi (ulcera gastrica, tubercolosi, tumore maligno) o disturbi emorragici (emofilia).

Pronto soccorso

Se il sanguinamento dalla ferita non si ferma, un bisogno urgente di consultare un medico. Lo stesso vale per le lesioni dell'addome, del torace o della testa, quando è possibile un danno agli organi all'interno del corpo.

Sanguinamento esterno

Con sanguinamento minore da una piccola ferita su un arto, è necessario applicare una benda di cotone sterile e una garza sterili in parecchi strati. Da sopra dovrebbe essere ben fissato con una benda o un cerotto adesivo. Tuttavia, bisogna fare attenzione che la medicazione non pizzichi i vasi intatti e che l'arto al di sotto del luogo di applicazione della benda non sia blu.

Con sanguinamento intensivo da un vaso sanguigno, la benda non può fermarlo. È necessario cercare di trovare un punto al di sopra della ferita, dove si sente il polso arterioso e premerlo con forza con le dita o con il pugno. Il deflusso del sangue si ferma quasi completamente.

Tuttavia, anche la persona più forte non sarà in grado di spremere l'arteria per più di 15 minuti. Ecco perché immediatamente dopo aver premuto la nave dovresti cercare altre opportunità per aiutare la vittima. Per questo, viene utilizzato un emostatico. Può essere sostituito da mezzi improvvisati - una cravatta, un fazzoletto, e così via, ma non con il filo. Tali strisce di tessuto vengono strette con l'aiuto di alcuni oggetti solidi, ad esempio bastoncini, e rafforzare la torsione con una benda separata.

Se la gamba è ferita al di sotto del ginocchio, il laccio emostatico viene posizionato sulla coscia e, nel caso di un infortunio alla mano sotto il gomito, a livello della spalla superiore o inferiore. Il laccio emostatico non è posizionato al centro della spalla, perché i nervi passano sotto la pelle qui. Possono essere facilmente feriti.

L'arto è avvolto in un panno morbido o pieghe di vestiti. Intrecciare sotto l'arto, afferrarlo per la fine e il centro e allungarlo, quindi avvolgerlo intorno alla coscia o alla spalla per interrompere l'emorragia. I fatturati dovrebbero gradualmente indebolirsi. Devono essere fatti uno accanto all'altro in modo che il tessuto tra loro non venga pizzicato. L'imbracatura non deve essere eccessivamente tesa.

Sotto di esso è collocata una nota in cui indicano l'ora e il minuto in cui è stato applicato il laccio emostatico. Può rimanere sul corpo umano in una stanza calda per un massimo di 2 ore, e in inverno - non più di un'ora e mezza.Se la vittima non è ancora stata portata in ospedale, è necessario allentare temporaneamente la tensione. Il primo assistente preme l'arteria sopra il sito della ferita, e il secondo lentamente indebolisce il laccio emostatico per 5 minuti, dopo di che impone nuovamente al di sopra del sito precedente, ma il più vicino possibile alla fonte di perdita di sangue.

Per arrestare il sanguinamento con lesioni agli arti a volte si ottiene con la loro maggiore flessione. Quando la mano o l'avambraccio sono feriti, un gomitolo di lana di cotone e una garza o un panno vengono messi nella curva del gomito, l'arto è flesso e attira spalla e avambraccio l'un l'altro usando una benda o una cintura. Se la spalla è danneggiata nella parte superiore o nell'area sotto la clavicola, entrambe le mani sono tirate dietro la schiena e serrate dai gomiti. Con lesioni al piede e alla caviglia, il rullo viene posizionato sotto il ginocchio, l'arto è flesso e attira la coscia e la gamba inferiore l'una all'altra. Infine, se la coscia è danneggiata, il rullo viene posizionato nell'area dell'inguine, piegare l'anca e attirarla sul corpo.

L'arto colpito viene sollevato e richiede urgentemente assistenza medica.

Altre emorragie

Quando compare sangue dalle vie respiratorie, dalla vagina, dalla cavità orale, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.Queste condizioni possono essere in pericolo di vita. Misure di primo soccorso:

  • sanguinamento dai polmoni e emottisi: mettere un paziente sdraiato, mettere una piastra elettrica con acqua fredda o ghiaccio sul petto, consigliare di non muoversi o parlare;
  • sanguinamento gastrico: riposo completo, freddo sull'addome;
  • sanguinamento uterino: riposo, bevanda abbondante.

Stop alle epistassi:

  • posizionare il paziente reclinabile;
  • introdurre un tampone di garza immerso nel perossido di idrogeno nelle narici;
  • metti un fazzoletto inumidito con acqua sulla zona del naso;
  • con inefficienza, puoi applicare un raffreddore alla nuca.

È impossibile inclinare la testa indietro, perché in questo caso il sangue può entrare in gola, dando l'impressione di fermare l'emorragia.

Con l'inefficacia delle misure domestiche dovrebbe chiamare un'ambulanza.

Dopo aver interrotto lo scarico di sangue dal naso, il malato ha bisogno di riposare. Non è raccomandato fare inclinazioni taglienti, mangiare cibi caldi, soffiarsi il naso. Quando sanguinamento ripetuto dovrebbe consultare un medico, in quanto sono spesso accompagnati da gravi malattie degli organi interni o del sistema sanguigno.

Quale dottore contattare

Con lo sviluppo di sanguinamento, è necessario contattare urgentemente il chirurgo, poiché la perdita di sangue può essere interrotta solo dopo il trattamento e la sutura di una ferita o un'operazione sugli organi interni. Per sanguinamento prolungato, potrebbe essere necessario consultare uno specialista: pneumologo, otorinolaringoiatra, gastroenterologo, ginecologo, proctologo, urologo o oncologo.

Il pediatra E. O. Komarovsky parla di cure d'emergenza per epistassi:

Guarda il video: Vieni a medicare tagli e abrasioni. Guida Pic facile!

Lascia Il Tuo Commento