Eritroplasia Keir: sintomi, trattamento

Erythroplasia Keir (altrimenti - vellutato epitelio o malattia di Keir) è una neoplasia degli organi genitali, cancro intraepidermico, che secondo la classificazione generalmente accettata appartiene al gruppo "cancro sul posto (in situ)". In più di un terzo dei casi, si trasforma in carcinoma a cellule squamose della pelle, caratterizzato da un decorso maligno e un'alta probabilità di metastasi. La stragrande maggioranza dei malati sono rappresentanti del sesso più forte, mentre le donne soffrono di questa patologia estremamente raramente.

Considerare le cause, le manifestazioni cliniche, i principi di diagnosi e le tattiche di trattamento dell'eritroplasia Keir.

Manifestazioni cliniche

L'eritroplasia di Keyra debutta dall'aspetto sulla pelle del glande del pene o sulla superficie interna del prepuzio negli uomini, le labbra - nelle donne una singola, leggermente edematosa formazione (si può dire, macchie) ovale o arrotondata con un bordo irregolare chiaro. La sua superficie ha un aspetto specifico: lucido, vellutato, lucido, umido, il suo colore è rosso intenso, marrone e ciliegia, a volte con una tinta marrone. La base della lesione è in qualche modo compattata e c'è anche dolore alla palpazione. Compattazione (infiltrazione) con il progredire della malattia aumenta.La superficie della formazione è facilmente lesionata, si può verificare un'erosione.

Se l'infezione passa attraverso la pelle danneggiata, diventa coperta da una fioritura giallastra e appare una secrezione purulenta.

In alcuni casi, l'eritroplasia Keir non si sviluppa sugli organi genitali esterni, ma su altre parti del corpo umano e persino sulle mucose.

Se non trattata, la malattia degenera in carcinoma a cellule squamose. Ciò si manifesta con corrispondenti cambiamenti nel fuoco della lesione: sulla superficie precedentemente liscia, appaiono le foche, le crescite delle verruche; un'ulcera è formata, ricoperta di una fioritura bianca o di croste sanguinolente spesse.

Diagnostica differenziale

Stabilendo la diagnosi, il medico deve distinguere l'eritroplasia di Keir da altre malattie simili a lei nelle manifestazioni cliniche. Questi sono:

  • vulvitis;
  • balanopostite;
  • kraurosis;
  • eczema;
  • psoriasi limitata;
  • lichen planus;
  • eritema fisso;
  • cancroide;
  • la sifilide;
  • La malattia di Paget.

Una diagnosi accurata è un percorso diretto verso il trattamento corretto e il miglioramento precoce delle condizioni del paziente.

Principi di trattamento

Il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente dopo la conferma della diagnosi. È complesso, include l'intervento chirurgico (nell'ambito dell'escissione della lesione), la radioterapia e la chemioterapia. In alcuni casi, l'elettrocoagulazione e la criodistruzione vengono utilizzate al posto dell'escissione o in combinazione con esso. Per uso esterno al paziente possono essere raccomandati unguenti basati su citostatici.


conclusione

Erythroplasia Keira è una malattia cutanea precancerosa della vulva. Di regola, soffrono di uomini che non prestano troppa attenzione all'igiene intima. Il sintomo principale è un tipo caratteristico di macchia, la cui superficie può erodere, diventando allo stesso tempo una porta d'ingresso per molti microrganismi. La base della diagnosi è un esame da parte di uno specialista della lesione e una biopsia dei tessuti coinvolti nel processo patologico. Il trattamento di solito inizia immediatamente dopo la diagnosi. Può includere l'intervento del chirurgo, il paziente che riceve la chemioterapia e la radioterapia.

Nonostante il fatto che in molti casi la malattia sia benigna per molto tempo e non porti a una persona un disagio significativo,lei è pericolosa! Infatti, a dispetto del suo background, può svilupparsi un tumore cutaneo squamocellulare molto aggressivo, che è molto più difficile da affrontare per un medico e un paziente.

Questo è il motivo per cui se hai trovato cambiamenti caratteristici dell'eritroplasia di Keir in te stesso, per favore non ritardare il tempo, consulta un medico. Sii attento alla tua salute!

Quale dottore contattare

Se appare una macchia rossa sulla pelle dei genitali esterni, dovresti contattare il tuo urologo o ginecologo. Dopo aver confermato la diagnosi con una biopsia, l'oncologo continuerà l'ulteriore trattamento.

Guarda il video: Diverticolite: Sintomi, Diagnosi e Trattamento

Lascia Il Tuo Commento