Miasis della pelle: cause, sintomi, trattamento

La miasis della pelle è una malattia scatenata dall'introduzione e presenza di forme larvali o artropodi adulti (mosche, pulci, ecc.) Nella pelle. Di norma, questa malattia è più spesso osservata in luoghi con condizioni igieniche precarie e in persone che non adottano misure per prevenire il contatto con gli insetti.

In questo articolo vi presenteremo le cause, i tipi, i sintomi e i metodi di trattamento della pelle miasis. Questa informazione aiuterà in tempo a sospettare lo sviluppo di questa malattia e prenderà le misure necessarie per trattarla.

La malattia è contagiosa?

Le larve dei gadfly possono penetrare nella pelle umana a contatto con animali malati o direttamente dopo una puntura d'insetto.

L'infezione con quasi tutte le varietà di miasis della pelle in contatto con una persona malata è impossibile. Questa malattia è causata dal contatto del paziente con gli insetti. Alcuni artropodi non depongono le larve nella pelle, ma su altri insetti (ad esempio le zanzare) o oggetti che entrano in contatto con esseri umani quando vengono infettati.

La lesione cutanea nella miasis africana si verifica quando la pelle viene a contatto con la sabbia o il terreno contenente le larve del genere Cardylobia authropophaga.Questo insetto depone le uova in sabbia o terreno inumidito con urina. Lì si trasformano in larve e diventano capaci di penetrazione nella pelle.

Un'eccezione è questo tipo di miasis cutanea, come miasis migratoria lineare, causata dalle larve dei tafani della famiglia Gastrophilidae: gastrophilus eque (parassita nello stomaco e nell'intestino del cavallo) e talvolta intestinalis, veterinus, haemorhoidalis e pecorum. L'infezione di una persona di solito si verifica durante il contatto o durante la cura del mantello di animali (bovini o cavalli) che sono malati della stessa malattia. In casi più rari, le larve di questi tafani penetrano nella pelle umana a causa dei morsi degli insetti stessi.

trattamento

Nella misdis di foruncolosi, il trattamento viene effettuato rimuovendo i parassiti dalle loro mosse. Ulcere cutanee imbrattate con sostanza occlusiva (canfora, pesca, vaselina o olio vegetale) e attendere che le larve inizino a soffocare e ad uscire. Vengono accuratamente rimossi con una pinzetta e, se necessario, praticare piccole incisioni nella pelle. Dopo questo, il paziente viene messo su una medicazione antisettica. Con lo sviluppo dell'infezione della pelle, al paziente vengono prescritti antibiotici per la somministrazione orale (eritromicina, amoxiclav, ecc.) E sotto forma di unguenti e linimenti.

Il trattamento della ferita miaz è simile nei suoi principi alla terapia per la foruncolosi. Se possibile, la rimozione manuale di tutte le larve viene effettuata utilizzando una pinza. Se il risultato desiderato non viene raggiunto, una sostanza occlusiva viene applicata sulla superficie della ferita, costringendo il parassita a migrare e viene rimosso dalla ferita. Dopo il completamento della riabilitazione e in presenza di suppurazioni, al paziente viene prescritta una terapia antibatterica.

Quale dottore contattare

Quando uno specifico tubercolo o larva si muove sotto la pelle, è necessario contattare un chirurgo. Un parassitologo può fornire un aiuto più qualificato. Inoltre, un dermatologo può sospettare una miasis della pelle.

Guarda il video: UNA LARVA DENTRO UN GATTO

Lascia Il Tuo Commento