Ipotermia: come aiutare?

Con una lunga permanenza di una persona al freddo, si verifica ipotermia. Contribuisce al tempo umido e ventoso. L'ipotermia locale porta al congelamento dei tessuti e, con l'effetto generale del freddo, si verifica il congelamento.

Ipotermia si verifica più rapidamente nelle persone intossicate, così come grave affaticamento, digiuno, perdita di sangue. Fattori avversi: vestiti bagnati, scarpe aderenti, sudorazione. Particolarmente pericoloso è il sovraraffreddamento in acqua.

Ipotermia generale

Questa condizione si verifica più spesso quando rilasciata in acqua fredda o mentre si dorme fuori al freddo. Stare in acqua ghiacciata per più di 15 minuti è un pericolo per la vita, in questo caso è necessario spostarsi di meno e cercare di non perdere la calma. Se una persona cade improvvisamente nell'acqua, ad esempio, quando cade in un assenzio, può sviluppare shock da freddo e arresto cardiaco.

Il congelamento è accompagnato da un'attività compromessa del cervello, del cuore e dell'apparato respiratorio. Questo processo ha tre fasi consecutive:

  1. Inizialmente, la vittima perde il senso del pericolo, diventa pigra e indifferente a ciò che sta accadendo.La sua pelle è pallida, sulle membra appare cianosi o colore di marmo, "pelle d'oca". Il cuore batte meno spesso, la pressione sale, non c'è respiro corto, la temperatura corporea è 33-35 ° C.
  2. Con temperature di congelamento moderate vanno da 30 a 33 ° C. La vittima perde conoscenza, c'è un tremore muscolare. La pelle è pallida e fredda, il polso è mal definito. Le palpitazioni sono rare, la pressione può essere alta o bassa. La frequenza respiratoria è ridotta a 10 volte al minuto e meno.
  3. Grave danno si verifica quando la temperatura scende sotto i 30 ° C. La vittima è incosciente, ha vomito e convulsioni. L'impulso è molto raro, è determinato solo sulle arterie carotidi, la pressione è bassa, la respirazione è rara e intermittente. La vittima potrebbe morire per edema cerebrale.

Pronto soccorso per l'ipotermia generale:

  • trasferire la vittima a calore, rilasciare dai vestiti, mettere in un bagno caldo;
  • fare il massaggio del corpo con una salvietta insaponata per 1 ora;
  • non appena il paziente può deglutire, dargli del tè caldo con lo zucchero, è possibile aggiungere un po 'di alcol;
  • se ci sono respiri rari intermittenti, procedere immediatamente alla respirazione artificiale;
  • dopo il riscaldamento, avvolgere la vittima con una coperta e consegnarla all'ospedale.

Non puoi strofinare la vittima con la neve, danneggerà la pelle e la conseguente infiammazione.

Prevenzione dell'ipotermia

Al fine di non congelare nella stagione fredda al di fuori, è necessario seguire alcune semplici regole:

  • vestirsi appropriatamente;
  • fare scorta di un thermos con tè caldo;
  • in macchina per avere vestiti e scarpe di ricambio, stivali migliori e calzini di lana;
  • non bere alcolici al freddo;
  • ai primi segni di congelamento, scaldarsi in casa o fare esercizi fisici (correre, saltare, agitare le braccia);
  • quando il viso o le mani si congelano, riscaldali con un leggero sfregamento (non nevica!) o respirando;
  • prendere precauzioni mentre si pesca o quando si attraversa uno stagno sopra il ghiaccio;
  • non viaggiare da solo;
  • Non permettere ai bambini di andare in acqua senza un adulto.

Per entrare in una situazione in cui l'ipotermia è possibile, tutti possono farlo. Ecco perché è necessaria l'assistenza reciproca sui corpi idrici, sulle autostrade e sulle escursioni. Dovresti sempre dire ai tuoi cari dove sei e non lasciare l'area mobile.Ricorda che l'ipotermia può verificarsi molto rapidamente e portare a conseguenze tragiche.

Compagnia televisiva "Bug-TV", Brest, gli esperti parlano di ciò che è irto di ipotermia:

Guarda il video: SEPOLTI VIVI SOTTO LA SPAZZATURA

Lascia Il Tuo Commento