Frattura della costola: sintomi e trattamento, come dormire

Una frattura costale è causata da un impatto fisico sul petto. Secondo le statistiche, tali lesioni sono state osservate nel 70% delle persone che si riferiscono a un traumatologo per sospetto danno toracico e nel 16% dei pazienti con fratture. L'integrità delle costole IV-VII viene spesso violata, e questo fatto è spiegato dal fatto che nell'area della loro posizione non vi è alcun rinforzo muscolare che protegge le altre costole, e non hanno una tale flessibilità come quelle inferiori.

La gravità delle lesioni alle costole dipende in larga misura dal tipo di frattura e dalla presenza di danni ai tessuti e agli organi circostanti. In quasi il 60% dei casi, tali lesioni sono accompagnate da lesioni ai polmoni, alla pleura, all'esofago, al fegato, ai vasi sanguigni e al cuore. Sono i più gravi e possono essere fatali. Tali fratture sono anche considerate pericolose, che sono accompagnate dalla violazione dell'integrità di diverse costole o difetti multipli. In questi casi, la probabilità di complicanze gravi aumenta in modo significativo. Le semplici lesioni delle costole di solito crescono indipendentemente e non rappresentano un pericolo per la salute e la vita del paziente.

Le lesioni costali sono più comuni negli adulti (specialmente nelle persone anziane), perché il torace del bambino è più resistente e meno soggetto a tali lesioni.In questo articolo, vi presenteremo le cause, i tipi, i sintomi, i metodi di primo soccorso per la vittima, i metodi per il trattamento delle fratture costali e le caratteristiche del riposo a letto e del sonno per tali lesioni.

motivi

A seconda delle condizioni delle ossa costali, gli specialisti identificano due tipi di fratture costali. Il primo tipo include danni alle ossa sane causati da lesioni meccaniche. Il secondo tipo di danno alle costole è attribuito a fratture patologiche, che sono provocate da cambiamenti nelle ossa che si verificano durante varie malattie e da effetti meccanici minimi.

Il primo tipo di frattura costale è causato dalle seguenti lesioni:

  • incidenti stradali;
  • soffiare sul petto (combattere, soffiare con un oggetto contundente);
  • cadere dall'altezza;
  • compressione del torace;
  • infortuni sportivi;
  • ferite da arma da fuoco.

Il secondo tipo di fratture è causato da un impatto meccanico minimo sulle costole nelle seguenti malattie:

  • l'osteoporosi;
  • artrite reumatoide;
  • osteomielite;
  • tumori costali primari;
  • tumori maligni e loro metastasi;
  • malattie genetiche.

Fasi di guarigione per fratture costali

  • I - al posto della frattura si accumula sangue contenente fibroblasti, producendo tessuto connettivo e formando tessuto connettivo;
  • II - i minerali si depositano nei tessuti del tessuto connettivo del grano e si forma un callo osteoide;
  • III - idrossiapatite si accumulano nei tessuti del callo osteoide, rendendolo più denso, inizialmente le sue dimensioni sono maggiori del diametro delle costole, ma con il tempo diminuiscono.

Primo soccorso alla vittima

Il primo soccorso medico mira a ridurre il dolore e a fissare il corpo in una posizione, prevenendo la comparsa di dolore e lesioni tissutali supplementari. Per fornirlo, vengono eseguite le seguenti attività:

  1. Dare al paziente di prendere un anestetico.
  2. Applicare una fascia stretta di bende, asciugamani o stoffa sul petto. Per ridurre il dolore durante questa procedura, il bendaggio deve essere eseguito mentre espiri.
  3. Attacca il ghiaccio al sito della ferita.
  4. Dare al paziente una posizione semi-seduta: la schiena deve poggiare su una superficie dura, mettere un rullo sotto le gambe.
  5. Chiamare un'ambulanza o portare la vittima in ospedale il più presto possibile su una barella improvvisata significa garantirne la massima immobilità.
  6. Se compaiono segni di shock, fornire l'assistenza necessaria.

Con le fratture costali non può auto-medicare! L'uso di compresse, unguenti e altri metodi popolari può peggiorare significativamente le condizioni del paziente e causare lo sviluppo di complicanze.


diagnostica

Per confermare la diagnosi di "costole fratturate" aiuterà la radiografia degli organi del torace.

Per diagnosticare la frattura della costola, vengono prese le seguenti misure:

  • interrogando ed esaminando il paziente - nell'area della lesione, viene determinato il crepitio e il passaggio tra i frammenti ossei delle costole è palpabile;
  • sintomo di inalazione interrotta - quando si tenta di inalare bruscamente, la respirazione viene interrotta da un intenso dolore;
  • Il sintomo di Payr: un tentativo di inclinare il lato opposto della frattura provoca dolore;
  • sintomo di carichi assiali - quando si cerca di spremere il torace, il dolore nasce da un infortunio.

Per chiarire il grado di danneggiamento delle costole e identificare accumuli di sangue e altre lesioni, è possibile prescrivere metodi di esame aggiuntivi:

  • Raggi X (nella proiezione anteroposteriore);
  • Scansione TC;
  • Ultrasuoni al petto.

trattamento

La tattica del trattamento delle fratture costali è determinata dalla gravità della lesione e dalla presenza di danni ai tessuti e agli organi interni.

In caso di leggere fratture al paziente, viene applicata al torace una fasciatura circolare di bende elastiche e l'anestesia viene eseguita utilizzando il blocco novocainico. Per fare questo, un anestetico locale e 1 ml di etanolo al 70% vengono introdotti nella proiezione della frattura. Dopo un po ', questa procedura può essere eseguita ripetutamente. Con lesioni estese, l'anestesia può essere integrata con farmaci.

In alcuni casi, per un'immobilizzazione più affidabile del torace, viene utilizzato un corsetto o una medicazione in gesso. Per la fissazione dei frammenti ossei nelle fratture bilaterali, si consiglia di ricorrere alla chirurgia per installare piastre di fissaggio che saranno in grado di trattenere i frammenti delle costole nella posizione desiderata fino alla completa guarigione.

Il trattamento chirurgico viene sempre eseguito con fratture a costole aperte. Nel processo di intervento, i bordi della ferita vengono lavorati, il tessuto incapace viene rimosso e i grandi vasi sanguigni danneggiati vengono ligati. Dopo ciò, la ferita viene suturata.

Le fratture delle costole sono spesso complicate dalla polmonite. Antibiotici e agenti sintomatici sono usati per trattarli.

In caso di danni ai tessuti polmonari e ai vasi sanguigni di grandi dimensioni, il paziente può sottoporsi alle seguenti procedure chirurgiche:

  • con pneumotorace - la puntura della cavità pleurica viene eseguita per espellere l'aria e ripristinare la normale pressione nei polmoni usando una pompa a vuoto;
  • con ampio emorace - la puntura della cavità pleurica viene eseguita per rimuovere il sangue (con un piccolo volume di sangue, la puntura non viene eseguita e il sangue viene assorbito indipendentemente).

Con la complicazione delle fratture costali da pneumotorace, idrotorace e insufficienza respiratoria, viene prescritta la terapia medica necessaria per stabilizzare la condizione. Per eliminare la fame di ossigeno vengono effettuate inalazioni di ossigeno.

Con le fratture singole negli adulti, il recupero delle costole avviene entro 4-5 settimane. Nei bambini, la crescita delle ossa costali si verifica ancora più velocemente - dopo 3 settimane. Le fratture multiple e complicate richiedono un trattamento più lungo.

La durata della riabilitazione di un paziente dopo una frattura costale dipende dai seguenti fattori:

  • età;
  • malattie associate;
  • presenza di spostamento dei frammenti ossei delle costole;
  • la correttezza del trattamento.

Durante la riabilitazione, al paziente vengono prescritti esercizi di fisioterapia e terapeutici.


Caratteristiche del riposo a letto e del sonno

Molti pazienti hanno posto domande su come dormire e su come sdraiarsi con un tale infortunio. La risposta a loro dipende dalla posizione della frattura:

  • al giro delle costole della parete frontale della parete toracica - sdraiati e dormi sulla schiena su una superficie dura;
  • alla svolta della parte posteriore del torace - sdraiarsi e dormire dovrebbe essere sul lato opposto della ferita.

Le fratture costali sono lesioni frequenti. Quando appaiono, è importante fornire il primo soccorso al paziente e consegnarlo al medico. L'autotrattamento di tali lesioni è inaccettabile e può portare allo sviluppo di gravi complicanze.

Quale dottore contattare?

Se si sospetta una frattura costale, è necessaria una consultazione ortopedica. Per chiarire la gravità del danno, il medico può ordinare una radiografia, una TAC o un'ecografia del torace.

Il canale NTV, il programma "Main Road", sotto la voce "First Aid Kit", parla dell'argomento "Aiuto d'emergenza alla svolta delle costole":

Guarda il video: Frattura delle Costole: come si Manifesta e la Terapia (Più Rapida)

Lascia Il Tuo Commento