Neuropatia del nervo radiale: sintomi, trattamento

Le neuropatie dei nervi radioattivi sono le più comuni malattie dei nervi periferici. Di solito sono provocati da una compressione prolungata, che porta alla violazione delle funzioni nervose. E la maggior parte dei pazienti descrive la loro malattia con le parole: "Ho posato una mano".

Il nervo radiale fornisce tali movimenti all'estremità superiore: estensione nelle articolazioni del polso e del gomito, estensione delle falangi delle dita I-III, il pollice viene tirato di lato e la mano gira. Questo nervo innerva i tricipiti nella parte posteriore della spalla, va verso l'esterno dell'avambraccio e termina nella parte posteriore dell'I-II e della metà del terzo dito. Tipicamente, la compressione del nervo radiale si verifica in luoghi in cui il suo tronco nervoso passa vicino alle ossa, parti fibrose di muscoli e legamenti. La sua compressione causa una violazione delle funzioni motorie delle zone innervate da lui e la perdita di sensibilità.

In questo articolo, vi faremo conoscere le cause, i sintomi e i metodi di diagnosi e trattamento delle neuropatie dei nervi radioattivi. Queste informazioni ti aiuteranno in tempo per sospettare lo sviluppo di questa malattia e iniziare il trattamento tempestivo.

sintomi

Il quadro clinico delle neuropatie del nervo radiale dipende in gran parte dal sito di compressione nervosa.

Primo tipo

Il danno ai nervi si verifica sotto l'ascella. Questo tipo di neuropatia del nervo radiale viene raramente osservato ed è indicato come "paralisi della crutch". È caratterizzato dall'apparizione della paralisi dei muscoli estensori dell'avambraccio, dall'indebolimento della loro flessione e dall'atrofia dei tricipiti.

Il primo tipo di neuropatia del nervo radiale si manifesta con i seguenti sintomi:

  • nella posizione di riposo del braccio, è difficile distendere la mano e il dito I - II si congiunge chiaramente;
  • quando provi ad alzare la mano il pennello si blocca;
  • il riflesso ulnare dell'estensore è disturbato;
  • la sensibilità del dito I-II è rotta;
  • sensazioni di intorpidimento e parestesie (formicolio, disturbi sensoriali).

Secondo tipo

Il danno al nervo si verifica a causa della sua pressione nel terzo medio della spalla (di solito durante un sonno profondo). A volte la compressione del nervo in quest'area può verificarsi con la fissazione a lungo termine del braccio durante l'anestesia, l'uso di un laccio emostatico per fermare il sanguinamento, una frattura dell'omero o una lunga permanenza in una posizione scomoda.In casi più rari, la neuropatia viene attivata mediante iniezione nella superficie esterna della spalla, avvelenamento da piombo o malattie infettive (influenza, tifo, ecc.). Questo tipo di neuropatia del nervo radiale è osservato più spesso di altri, e questo fatto è spiegato dal fatto che è in questo luogo che si piega intorno all'omero in una spirale ("canale a spirale", che è limitato ai muscoli della spalla e dell'omero).

Il secondo tipo di neuropatia del nervo radiale si manifesta con i seguenti sintomi:

  • l'estensione dell'avambraccio non viene disturbata e il riflesso dell'estensore viene mantenuto;
  • la sensibilità nella zona delle spalle non è compromessa;
  • non ci sono movimenti estensori della mano e delle dita;
  • la sensibilità dal dorso della mano è persa.

Terzo tipo

La lesione si verifica nell'area del gomito ed è causata dalla compressione del processo posteriore del nervo radiale. È causato dal sovraccarico muscolare o dalla frattura dell'omero. Questo tipo di neuropatia è spesso osservato nei giocatori di tennis ed è chiamato "sindrome del gomito del tennista". A causa di cambiamenti distrofici nell'area dell'attaccamento dei legamenti dell'articolazione del gomito e dei muscoli estensori della mano e delle dita, la malattia diventa cronica.

Il terzo tipo di neuropatia del nervo radiale si manifesta con i seguenti sintomi:

  • dolore nei muscoli estensori dell'avambraccio;
  • dolore durante la flessione e la rotazione della mano;
  • dolore con estensione attiva delle falangi delle dita contro la resistenza;
  • forte dolore nella parte superiore dell'avambraccio e del gomito;
  • indebolimento e ipotrofia dei muscoli estensori dell'avambraccio.

trattamento

La tattica del trattamento della neuropatia del nervo radiale è determinata dalla causa della sua insorgenza e dalla posizione della lesione. In caso di malattie infettive o intossicazioni, vengono eseguite le loro cure mediche e, in caso di fratture, immobilizzazione dell'arto e altre misure per eliminare le lesioni. Quando il nervo si rompe durante le fratture, viene eseguita un'operazione chirurgica per cucirlo.

Se la neuropatia da radiazioni è causata da fattori esterni (dormire in una posizione scomoda, usando le stampelle, attività muscolare attiva), allora si raccomanda di eliminarli completamente durante il trattamento. Nella maggior parte dei casi, i pazienti con questa malattia sono trattati in regime ambulatoriale e l'ospedalizzazione è indicata solo per quei pazienti che necessitano la somministrazione di analgesici potenti o narcotici.


Terapia conservativa

I seguenti farmaci possono essere inclusi nel piano di terapia farmacologica:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei - per eliminare il dolore e l'infiammazione;
  • decongestionanti - per eliminare l'edema;
  • vasodilatatori per aumentare il flusso sanguigno e migliorare la nutrizione del nervo e dei muscoli;
  • agenti anticolinesterasici - per migliorare la conduzione degli impulsi lungo il nervo;
  • Vitamine del gruppo B e biostimolanti - per accelerare la rigenerazione dei nervi.

Il trattamento farmacologico delle neuropatie del nervo radiale deve essere completato da procedure di fisioterapia:

  • esercizio terapeutico;
  • massaggio;
  • agopuntura;
  • electromyostimulation;
  • terapia magnetica;
  • elettroforesi con soluzioni medicinali;
  • ozocerite;
  • applicazioni di fango.

La terapia fisica e il massaggio sono importanti per ripristinare il nervo radiale e le funzioni perdute della mano. Il complesso degli esercizi fisici dovrebbe essere selezionato individualmente e il carico dovrebbe essere aumentato gradualmente. Un buon risultato è fornito dall'uso di dispositivi a molla o in gomma per lo sviluppo di movimenti articolari e di ginnastica in acqua.

Una serie esemplare di esercizi in ginnastica terapeutica

  1. Piegare il braccio al gomito e appoggiarlo sulla superficie del tavolo (in questo caso, l'avambraccio deve essere ad angolo retto rispetto al tavolo). Pollice verso il basso e indice in alto. Eseguire tali movimenti alternativamente 10 volte.
  2. Disporre la mano come per il primo esercizio. L'indice è abbassato e quello centrale sollevato. Eseguire tali movimenti alternativamente 10 volte.
  3. Le principali falangi delle quattro dita dovrebbero essere afferrate con le dita di una mano sana (il pollice dovrebbe trovarsi sul lato del palmo). Piegare e piegare per 10 volte le principali falangi delle dita intrappolate con una mano sana. Quindi prendi la seconda falange e ripeti lo stesso movimento per 10 volte. Dopo di che, stringi le dita di una mano dolorante in un pugno con la mano sana e ripeti 10 volte.

Una serie esemplare di esercizi in ginnastica terapeutica in acqua

Tutti gli esercizi dovrebbero essere eseguiti 10 volte.

  1. Premere con una mano sana sulle falangi medie delle dita della mano del paziente, raggiungendo la loro piena estensione.
  2. Ogni dito di una mano malata viene sollevato e abbassato con una mano sana.
  3. Ogni dito di una mano dolorante per tirare indietro una mano sana. I movimenti iniziano con un pollice.
  4. Ogni dito per eseguire movimenti circolari in diverse direzioni.
  5. Sollevare e abbassare 4 dita (indice-mignolo) e allo stesso tempo raddrizzarle nell'area delle falangi principali.
  6. Sollevare la mano con una mano buona e metterla sul bordo del palmo (mignolo in basso). Successivamente, eseguire movimenti circolari e in senso orario dell'articolazione del polso, tenendo il pennello all'estremità dell'anello, del medio e dell'indice.
  7. Posizionare il pennello verticalmente sulle falangi principali delle dita piegate in acqua. Usa la mano buona per piegare e raddrizzare le dita in ogni falange.
  8. Metti il ​​pennello, piegando le dita. Raddrizza i movimenti elastici.
  9. In fondo alla vasca metti un asciugamano. Prova ad afferrarlo e stringerlo nella tua mano.
  10. Afferrare una mano malata con oggetti di gomma di varie dimensioni (palle, giocattoli di gomma, ecc.) E strizzarli.

Trattamento chirurgico

In rari casi, la neuropatia del nervo radiale è scarsamente suscettibile al trattamento conservativo e al paziente può essere raccomandato di sottoporsi ad intervento chirurgico per eliminare la sua compressione.

prospettiva

Con il trattamento tempestivo iniziato, è possibile ripristinare le funzioni del nervo radiale in 1-2 mesi.La tempistica e il grado di recupero del nervo dipendono in larga misura dalla profondità e dall'estensione del suo danno. In alcuni casi, la malattia diventa cronica ed è periodicamente esacerbata.


conclusione

Le neuropatie dei nervi radiali sono nella maggior parte dei casi causate dalla compressione del nervo. Queste malattie sono accompagnate da movimenti alterati della mano e delle dita, sensibilità e sensazioni dolorose. I metodi conservativi possono essere usati per trattarli, e in caso di lesioni o inefficacia di farmaci e fisioterapia, il paziente sta subendo un'operazione per ricucire il nervo o eliminare la sua compressione.

Quale dottore contattare?

Per il trattamento della neuropatia del nervo radiale, è necessaria la consultazione di un neurologo. Dopo aver esaminato ed esaminato i reclami, al paziente viene assegnato elettroneuromiografia e esami clinici generali del sangue e delle urine. Inoltre, è necessario un trattamento da massaggiatrice, fisioterapista e specialista in fisioterapia.

Channel One, il programma "Live Healthy" con Elena Malysheva, nella sezione "About Medicine" parla di lesioni del nervo radiale (dalle 34:00):

Guarda il video: Compressione del nervo ulnare nel canale di Guyon

Lascia Il Tuo Commento