C-peptidi: cos'è e qual è la norma?

Quando si esaminano pazienti con diabete mellito di primo e secondo tipo, viene spesso prescritto uno studio come un'analisi del peptide C. Ti permette di scoprire la causa della riduzione dei livelli di zucchero nel sangue, determinare il livello di insulina durante la produzione di anticorpi, esaminare le funzioni delle cellule beta, determinare il livello di insulina durante la terapia ormonale e identificare i residui di tessuto pancreatico dopo l'intervento chirurgico per rimuovere questo organo in un tumore. La stessa analisi può essere prescritta per la diagnosi di altre malattie e condizioni.

In quali condizioni e malattie è prescritta l'analisi del peptide C?

Le seguenti malattie e condizioni possono essere indicazioni allo scopo di analizzare un livello di peptide C:

  • la necessità di una diagnosi differenziale del diabete mellito di tipo I e II;
  • sospetta ipoglicemia artificiale;
  • monitoraggio dei livelli di insulina nelle patologie epatiche;
  • controllo dell'efficacia della terapia con ormone insulina;
  • esame con ovaie policistiche;
  • insulinoma;
  • la necessità di rilevare la presenza di residui di tessuto pancreatico dopo la sua rimozione;
  • valutazione della funzione delle beta-cellule quando viene chiesto l'abolizione della terapia insulinica;
  • diagnosticare e monitorare la remissione dopo il trattamento del diabete negli adolescenti obesi;
  • La sindrome di Cushing.

Quali sono i tassi del peptide C?

L'indicatore del livello normale di C-peptide nel materiale assunto a stomaco vuoto corrisponde a 0,78-1,89 ng / ml. In alcuni laboratori viene utilizzato un altro sistema per determinarne la quantità e i valori normali corrispondono a 0,26-0,63 mmol / l.

Se è necessario confermare la presenza di un tale tumore come l'insulinoma e escludere l'ipoglicemia artificiale (artificiale), viene eseguita la correlazione tra il livello di insulina e il peptide C. Con un rapporto di 1 o inferiore, vi è una maggiore secrezione di insulina endogena. Ad aumento di questo indicatore a valori superiori a 1 c'è un'iniezione di insulina dall'esterno.

In quali casi il livello del peptide C è inferiore al normale?

Una diminuzione del livello del peptide C è osservata in tali malattie e condizioni:

  • ipoglicemia indotta artificialmente dopo somministrazione di insulina;
  • ipoglicemia alcolica;
  • diabete mellito insulino-dipendente di tipo I;
  • condizione dopo l'intervento chirurgico per rimuovere il pancreas.

In quali casi il livello di peptide C è superiore al normale?

L'aumento del livello di peptide C viene rilevato in tali malattie e condizioni:

  • diabete di tipo II;
  • condizione dopo trapianto di cellule beta o trapianto di pancreas;
  • insulinoma;
  • cancro alla testa del pancreas;
  • l'obesità;
  • insufficienza renale;
  • assumendo farmaci ipoglicemici orali.

Quale dottore contattare

La definizione di C-peptide è comunemente usata da un endocrinologo per valutare le prestazioni del pancreas e diagnosticare tumori che secernono insulina. Inoltre, l'analisi può essere utile per le malattie ginecologiche. Può nominare e nephrologist nella diagnosi complessa di insufficienza renale.

Lascia Il Tuo Commento