Rottura del legamento del ginocchio: trattamento

Le lesioni del legamento del ginocchio sono frequenti. Possono essere completi o incompleti e devono essere accompagnati da una separazione completa dal luogo di collegamento. Questi fattori determinano in gran parte la gravità dei sintomi. Tali infortuni possono verificarsi durante gli incidenti stradali, nella vita di tutti i giorni, durante lo sport e altre circostanze.

In questo articolo, ti presenteremo i tipi, le cause, i sintomi e i metodi per il trattamento delle fratture del legamento del ginocchio. Con queste informazioni, sarete in grado in tempo di fornire il primo soccorso a voi stessi o alla persona amata e prendere una decisione sulla necessità di consultare un medico.

motivi

La ragione per la rottura del legamento è la lesione. La rottura di un legamento dell'articolazione del ginocchio è innescata da un certo tipo di movimento, che è stato eseguito con una forza inaccettabile o in modo errato:

  • rottura del legamento crociato anteriore causato da una tibia piegata e dall'applicazione della forza sulla superficie posteriore dell'articolazione del ginocchio;
  • rottura del legamento crociato posteriore causato da un colpo diretto alla parte inferiore della gamba con una gamba piegata o una forte estensione dell'articolazione del ginocchio;
  • la rottura dei legamenti laterali esterni si verifica se una persona incespica bruscamente su una superficie irregolare o è causata dal giro della gamba quando cammina con i tacchi alti;
  • la rottura dei legamenti laterali interni è causata dalle stesse circostanze della rottura dei legamenti esterni, ma la tibia è deviata verso l'esterno.

In gravi lesioni, diversi legamenti possono rompersi. In questi casi, si verifica un'emorragia intraarticolare e il paziente ha bisogno di cure e riabilitazione più lunghi.

Pronto soccorso

Se sospetti un legamento lacerato, devi immediatamente eseguire una serie di azioni:

  1. Garantire l'immobilità dell'articolazione danneggiata con l'aiuto di strumenti disponibili, una benda di pressione, una benda elastica o una benda speciale. La vittima dovrebbe spostarsi il meno possibile.
  2. Attaccare il freddo all'articolazione danneggiata (attraverso il tessuto) per ridurre l'emorragia e il gonfiore.
  3. Se possibile, crea una posizione elevata per la gamba ferita.
  4. Per un dolore intenso, prendi un analgesico.
  5. Per consegnare il paziente al dottore.

diagnostica

Dopo aver esaminato il paziente per confermare la diagnosi di "rottura del legamento del ginocchio", il medico può prescrivere questi ulteriori metodi di esame:

  • una radiografia;
  • Scansione TC;
  • risonanza magnetica;
  • Stati Uniti.

Queste tecniche consentono di determinare con precisione il grado di danno ai legamenti e identificare il possibile danno associato all'articolazione (distorsioni, fratture, ecc.).Sulla base dei dati ottenuti, il medico può fare un piano per un ulteriore trattamento del paziente.


trattamento

La tattica del trattamento della rottura dei legamenti del ginocchio dipende dall'estensione del loro danno. Per questo, possono essere utilizzate tecniche conservative o chirurgiche.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento della rottura dei legamenti del ginocchio consiste nelle seguenti misure:

  • limitazione del movimento;
  • applicazione locale del freddo nei primi giorni;
  • bendaggio elastico o uso di una benda speciale;
  • sollevare la gamba interessata sopra il livello del corpo;
  • assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei per eliminare dolore e segni di infiammazione (Dikloberl, Indomethacin, Ksefokam, Movalis, Aertal, ecc.);
  • fisioterapia;
  • unguenti e compresse riscaldanti con farmaci (pochi giorni dopo l'infortunio);
  • esercizio terapeutico;
  • massaggio.

Con la completa rottura del legamento o l'inefficacia dei metodi sopra descritti di terapia conservativa, si può consigliare al paziente di sottoporsi ad intervento chirurgico. Nella maggior parte dei casi, si tratta di interventi minimamente invasivi eseguiti attraverso due piccole incisioni utilizzando un'attrezzatura endoscopica speciale (artroscopia).A volte è necessario sostituire i legamenti spezzati con i tendini trapiantati o sintetici.

In caso di danno ai legamenti laterali

Terapia conservativa

Tali metodi di trattamento sono applicati a pause di I-II grado. Fisioterapia e farmaci anti-infiammatori non steroidei, compresse con farmaci, unguenti e massaggi possono essere utilizzati per eliminare i segni di infiammazione, gonfiore e dolore.

Il periodo di recupero delle funzioni del legamento perso è di 1,5-2 mesi. La durata della riabilitazione dipende in gran parte dall'età del paziente, dalla regolarità delle procedure prescritte e dalle caratteristiche individuali dei tessuti del corpo.

Trattamento chirurgico

L'operazione è di solito prescritta a intervalli di III grado e con lacrime complete del legamento dalla tibia. La tattica del trattamento chirurgico dipende dal periodo di limitazione del danno.

Quando si esegue un intervento per 3 settimane dopo una rottura, è possibile la cucitura del legamento. In alcuni casi, i legamenti colpiti si scindono significativamente in fibre e per la loro compattazione usano il metodo del suo rafforzamento con l'aiuto di una fascia o di un tendine dal muscolo adiacente.In questi casi, aumenta la durata del trattamento e della riabilitazione e vi è il rischio che l'infezione entri nell'articolazione.

Se l'operazione viene eseguita dopo 3 settimane o più, le estremità del legamento laterale rotto non possono più essere riunite per la pinzatura. Durante questo periodo, sono ridotti e significativamente alienati gli uni dagli altri. In questi casi, i chirurghi usano la tecnica per la loro endoprotesi usando vari materiali sintetici o nastro di poliestere.

In caso di lesioni del legamento crociato anteriore

Terapia conservativa

Tali metodi di trattamento sono utilizzati per rotture di gradi I-II e per rottura completa del legamento in pazienti anziani. I farmaci antinfiammatori non steroidei e la fisioterapia sono utilizzati per eliminare il dolore e i segni di infiammazione (per la massima efficacia, dovrebbero essere eseguiti continuamente). Dopo diversi giorni, gli impacchi di unguenti (Voltaren, Lioton, ecc.), Sono consigliati esercizi di fisioterapia con un aumento graduale dei carichi e del massaggio.

Il periodo di recupero delle funzioni del legamento perso è di 1,5-2 mesi. La durata della riabilitazione dipende in gran parte dalla regolarità delle procedure, dall'età del paziente e dalle caratteristiche individuali dei tessuti del corpo.

Trattamento chirurgico

L'operazione di rottura del legamento crociato anteriore è prescritta nei primi 7 giorni o 6 settimane dopo la lesione. Tali periodi sono spiegati dal fatto che in caso di tale danno si accumula molto sangue nell'articolazione in una settimana e si forma un ematoma che interferisce con il processo di intervento.

Per eseguire tali interventi chirurgici, viene utilizzato un nuovo innesto legamentoso e vengono utilizzate viti in titanio per fissarlo. Diverse fonti possono essere utilizzate per raccogliere l'innesto. Solitamente per questo scopo, il tessuto viene prelevato dal legamento rotuleo. In alcuni casi, per l'impianto vengono utilizzati i tendini del gruppo muscolare posteriore della coscia o del quadricipite.

L'intervento chirurgico viene di solito eseguito con un metodo artroscopico e l'anestesia spinale viene utilizzata per l'anestesia. Dopo il piercing e l'introduzione di apparecchiature endoscopiche, il giunto viene pulito. Questa procedura è necessaria, poiché in caso di lesione vi è una separazione dei legamenti e il danno ai menischi è spesso presente (le loro parti danneggiate vengono rimosse dopo il ritaglio). Il legamento danneggiato e le fibre stratificate che interferiscono vengono "inchiodati" e rimossi dall'articolazione.

Dopo questa fase preparatoria, un nuovo legamento viene trapiantato dai suoi stessi tessuti, combinati (dal tendine / legamento e lavsan) o da un materiale completamente sintetico. La scelta del trapianto è determinata dal chirurgo e dipende dall'età del paziente, dal suo peso e dal livello di attività fisica.

Un nuovo legamento è attaccato alle ossa dell'articolazione con bulloni in titanio. Da una parte al femore e dall'altra alla tibia.

La durata di tale intervento chirurgico non è in genere superiore a 1,5 ore. Successivamente, il paziente è di 2-4 ore nell'unità di terapia intensiva per eliminare il rischio di possibili complicanze dell'anestesia spinale. Il paziente può essere dimesso dall'ospedale 3 giorni dopo l'operazione. Si raccomanda di utilizzare le stampelle e un programma individuale di riabilitazione, la cui durata può variare da 4 a 6 mesi.

In caso di danno al legamento crociato posteriore

Terapia conservativa

Quando questo legamento si rompe, in quasi tutti i casi, il trattamento conservativo è sufficiente e la chirurgia non è necessaria.Dopo l'infortunio, i pazienti devono seguire le raccomandazioni generalmente accettate per il trattamento delle lacrime del legamento. Con attività regolari come queste, il recupero di solito si verifica dopo 1,5-2 mesi. Come con altri tipi di fratture dei legamenti del ginocchio, la durata della riabilitazione può dipendere dall'età del paziente, dalla regolarità delle procedure prescritte e dalle caratteristiche individuali dei tessuti del corpo.

Trattamento chirurgico

L'esecuzione di un intervento chirurgico per la rottura del legamento crociato posteriore è di solito necessaria nei casi in cui il danno all'apparato legamentoso sia combinato o multiplo. Ad esempio, con dislocazione dell'articolazione e integrità di diversi legamenti. Inoltre, la chirurgia è raccomandata per gli atleti che necessitano il massimo ripristino della funzione articolare.

L'intervento è eseguito con un artroscopio ed è minimamente invasivo. È impossibile cucire i bordi del legamento crociato posteriore strappato e, pertanto, viene sostituito durante l'operazione. Come trapianto, vengono utilizzati i legamenti o i legamenti del paziente di un materiale combinato o sintetico.

Le tattiche, la durata di tali interventi chirurgici e la riabilitazione dopo di loro sono le stesse che nel caso della chirurgia artroscopica sulla placca del legamento crociato anteriore.

Il successo del trattamento e della riabilitazione del paziente con rotture del legamento del ginocchio dipende in gran parte dalla tempestività del rinvio ad un medico. In molti casi, per ottenere il recupero del paziente è possibile con l'aiuto di una terapia conservativa. Se è necessario un trattamento chirurgico, il paziente viene pinzato o sostituito con un trapianto. Quasi tutti questi interventi sono minimamente invasivi e vengono eseguiti con un artroscopio. Le tecniche di queste operazioni sono costantemente migliorate e consentono ai pazienti di recuperare in un tempo più breve.

Quale dottore contattare

Se si sospetta una rottura dei legamenti dell'articolazione del ginocchio, il paziente deve essere sottoposto a un trattamento di emergenza e portato a un traumatologo. Per chiarire la diagnosi, il medico prescriverà una radiografia o altri test (RM, TC, ultrasuoni).

Traumatologo-ortopedico A. Petrosyan parla della rottura del legamento crociato anteriore dell'articolazione del ginocchio:

Guarda il video: Il ginocchio: legamenti e test

Lascia Il Tuo Commento